/ Attualità

Attualità | 20 maggio 2021, 07:21

Cavalli e Stalloni diventa la nuova mensa universitaria

Trasferita al Comune la proprietà dello stabile, confiscato alcuni anni fa

Cavalli e Stalloni diventa la nuova mensa universitaria

Entra a far parte del patrimonio immobiliare del Comune di Vercelli lo stabile del rione Isola che, fino a una decina di anni fa, aveva ospitato "Cavalli e Stalloni", locale molto frequentato in via Bassano del Grappa 6.

A conclusione di un iter avviato alcuni mesi fa e condotto in porto con grande impegno da parte della macchina comunale e dell'amministrazione, il Comune ha ottenuto il trasferimento dello stabile dall'Agenzia per l'amministrazione dei beni confiscati con l'obiettivo di trasformarlo nella mensa universitaria.

leggi anche: DA STABILE CONFISCATO ALLA CRIMINALITA' A MENSA

Il trasferimento dell'immobile al patrimonio del Comune, già approvato dalla giunta, verrà ratificato nel corso del Consiglio comunale già convocato per la prossima settimana, poi si potrà dar corso alla riconversione dello stabile.

A pochi metri di distanza, da settembre, prenderanno il via i lavori di riqualificazione dei magazzini comunali destinati a diventare i laboratori del secondo dipartimento dell'Università del Piemonte Orientale con i corsi che guardano alle tecnologie verdi e del futuro.

«Sono progetti importanti di riqualificazione del rione, sui quali l'amministrazione sta lavorando duramente e che potranno cambiare il volto dell'Isola», ha ricordato il sindaco Andrea Corsaro, rispondendo a un'interrogazione discussa durante il Consiglio di mercoledì e dedicata all'ex Caffé Rossa, area di proprietà privata per la quale era stato avviato un piano di riqualificazione, arenato da anni. Il sindaco ha confermato di aver più volte ripreso il tema con i proprietari dell'area, coinvolti anche in uno degli incontri con i residenti del rione avvenuto nei mesi scorsi.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore