/ Politica

Politica | 21 maggio 2020, 18:00

"Patto per la Ripresa", al via i pagamenti: in arrivo il contributo comunale da 500 euro

Sono 774 le domande giunte in Comune. Il sindaco Andrea Corsaro: "Manteniamo la promessa di dare un aiuto immediato alle attività che stanno riaprendo"

"Patto per la Ripresa", al via i pagamenti: in arrivo il contributo comunale da 500 euro

"Patto per la Ripresa": sono 774 le domande giunge da commercianti e artigiani per il bonus comunale da 500 euro. Nella giornata di martedì si è chiusa la prima tranche di raccolta delle istanze e, già da giovedì è iniziata la procedura di accreditamento ai beneficiari del contributo a fondo perduto attribuito per la crisi economico finanziaria COVID-19.

"Il personale comunale sta verificando alcune domande che presentavano errori nell'indicazione del Codice Ateco oppure dell'Iban - spiega il sindaco Andrea Corsaro - e chi si trova in questa situazione verrà contattato dagli uffici per perfezionare la pratica".

L'amministrazione comunale riesce così ad avviare in tempi rapidi un'iniziativa concreta di sostegno al tessuto imprenditoriale cittadino. "Come avevamo promesso concretizziamo in tempi rapidi questo aiuto - aggiunge Corsaro -. Voglio ancora una volta ringraziare la Fondazione Crv e la Biverbanca - Cassa di Risparmio di Asti, oltre a tutti i donatori e ai cittadini che hanno condiviso e sostenuto l’iniziativa che ci ha permesso di creare un fondo da 600mila euro".

Al temine dell'erogazione dei contributi, il Comune, in accordo con le associazioni di categoria, provvederà ad ampliare a nuovi Codici Ateco la possibilità di chiedere il finanziamento, così come era stato anticipato anche in sede di Consiglio Comunale. 

fr

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore