/ Attualità

Attualità | 22 maggio 2020, 19:45

Via libera all'ampliamento dei dehors. Il modulo da inviare al Comune

Pubblicati nel tardo pomeriggio gli avvisi per ristoranti, bar e pizzerie della città

Via libera all'ampliamento dei dehors. Il modulo da inviare al Comune

Una semplice comunicazione da inviare alla Polizia locale. Sceglie un procedimento assolutamente snello il Comune di Vercelli per autorizzare l'installazione e l'ampliamento dei dehors all'esterno degli esercizi pubblici che, domani, riaprono i battenti dopo un lungo lockdown.

Nel tardo pomeriggio di venerdì sono stati pubblicati sul sito del Comune l'avviso e i moduli da compilare a cura dei titolari di bar, ristoranti e pizzerie cittadine.

"Dal 23 maggio 2020 e fino a nuove disposizioni - si legge nell'avviso - l'installazione o l'ampliamento dei dehors di pertinenza degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, è ammessa previa comunicazione al Comune di Vercelli, nel rispetto delle seguenti prescrizioni: gli esercenti che ordinariamente installano dehors nel periodo estivo ma che non hanno ancora richiesto o ottenuto l'autorizzazione all'occupazione di suolo pubblico, possono collocare la struttura nel rispetto dei limiti e delle prescrizioni riferite all'autorizzazione rilasciata per l'anno 2019; gli esercizi che hanno già installato il dehors e anche quelli di cui al precedente punto 1., possono ampliarlo sino al 50% della superficie autorizzata, purché l'ampliamento non interessi aree soggette a viabilità, parcheggi o posteggi mercatali; qualora l'ampliamento comportasse l'occupazione di spazi antistanti le vetrine di altri esercizi commerciali, dovrà essere acquisito preventivamente il nulla osta del titolare di detta attività".

La comunicazione dovrà essere redatta utilizzando il modulo già pubblicato sul sito (CLICCA QUI PER SCARICARE IL PDF) e inviata alla Polizia Locale tramite mail all'indirizzo di posta elettronica: comando.vigili@comune.vercelli.it.

 

"Abbiamo scelto una procedura snella che consenta di dare risposte immediate agli esercenti - spiega il sindaco Andrea Corsaro -. Così come è stato per il bonus da 500 euro del Patto per la Ripresa, e così come è stato per la riapertura del mercato, anche nel caso dei dehors cerchiamo di andare incontro alle esigenze di esercenti e cittadini".

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore