/ Attualità

Attualità | 15 febbraio 2019, 12:10

In Mozambico per migliorare la scuola Estrela do Mar

IMPEGNO RICORRENTE DI ACLI E IPSIA, CON L'APPOGGIO DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI VERCELLI

Il presidente del Rotary Santhia-Crescentino Agostino Pino (al centro), il past presidente Livio Autino e il presidente di Ipsia Vercelli espongono la targa che sarà affissa alla Estrela do Mar

Il presidente del Rotary Santhia-Crescentino Agostino Pino (al centro), il past presidente Livio Autino e il presidente di Ipsia Vercelli espongono la targa che sarà affissa alla Estrela do Mar

Una delegazione composta dall’on. Luigi Bobba, dal presidente nazionale delle Acli Roberto Rossini, da Michele Lepora e da Gianni Bono di Acli-IPSIA Vercelli, Domenica 17 febbraio partirà per un viaggio in Mozambico. Il primo incontro sarà a Maputo dove è prevista una visita all’Ambasciatore d’Italia, Marco Conticelli, che recentemente ha conferito la Croce di cavaliere della Repubblica a Don Pio Bono, il missionario vercellese che da circa 20 anni opera ad Inhassoro. Successivamente, sempre a Maputo, si svolgerà un seminario organizzato dall’Enaip (Ente nazionale Acli per la formazione professionale) dedicato alla promozione e allo sviluppo dei servizi di formazione professionale in Mozambico.

A tal fine, Acli e Enaip hanno deciso di costituire un’impresa sociale - Enaip-Mozambico - che opererà nel Paese nel campo della formazione professionale dei giovani e nell’assistenza tecnica delle scuole professionali del Paese. 

Mercoledì 20 febbraio è prevista la partenza per Inhassoro - cittadina sulla riva dell’Oceano Indiano a 850 km da Maputo - dove dal 2004 opera la Estrela do Mar, scuola tecnico-industriale promossa dalle Acli e dalla Missione vercellese guidata da Don Pio Bono.

Sarà un’occasione per verificare lo sviluppo delle attività di formazione nel campo della contabilità, dell’informatica, della meccanica, dell’elettrotecnica e della ristorazione  che la Estrela do Mar propone a più di 1000 giovani della città di Inhassoro e della provincia di Inhambane. 

In particolare, verrà affissa una targa ricordo per il progetto finanziato dal Rotary Santhià Crescentino in collaborazione con il Rotary Sant’Andrea di Vercelli e il Rotary di Maputo. Il finanziamento di 41.160 euro è stato infatti destinato alla creazione di un laboratorio di elettrotecnica che verrà inaugurato proprio in tale occasione. Il presidente del Rotary Santhià Crescentino, ing. Pino Agostino, ha scritto una lettera per l’ambasciatore Conticelli nella quale si illustrano le caratteristiche del progetto denominato “Laboratory creation for pre-university schools”.

Il sostegno della Estrella do mar è uno degli impegni ricorrenti delle Acli e di IPSIA di Vercelli che in questo modo vogliono testimoniare la vicinanza con i nostri missionari - Don Pio Bono e Caterina Fassio - e contribuire alla formazione dei giovani mozambicani. La Estrela do Mar si sostiene altresì con l’appoggio della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli che da circa dieci anni non fa mancare un generoso e qualificato contributo.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore