/ Cronaca

Cronaca | 02 marzo 2024, 13:07

Un esperto di terrorismo internazionale è il nuovo vice Questore vicario

Ha preso servizio il primo dirigente Gonario Antonio Rainone.

Un esperto di terrorismo internazionale è il nuovo vice Questore vicario

E' un esperto di terrorismo internazionale e ha partecipato a importanti operazioni, il nuovo vice Questore vicario che ha preso servizio in Questura a Vercelli: Gonario Antonio Rainone ha assunto l’incarico in sostituzione della collega Anna Filomena Palmisano, trasferita alla Questura di Salerno con il medesimo incarico.

Laureato in Giurisprudenza, funzionario della Polizia di Stato dal 2001, Rainone ha svolto numerosi ed importanti incarichi: dal 2002 al 2010 è stato vice dirigente Digos alla Questura di Verona, dal 2010 al 2016 dirigente Digos a Pisa e nel 2014 è poi passato alla Squadra Mobile, prima di tornare dal 2016 al 2021 alla Digos di Brescia. 

Promosso primo dirigente dal 1° gennaio 2021, dal settembre dello stesso anno ha assunto l’incarico di Dirigente della Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione della Questura di Pistoia, gestendo la Divisione nelle varie articolazioni delle Licenze di polizia, Armi e Passaporti. 

Tra le operazioni di rilievo nazionale e internazionale nel campo del contrasto al terrorismo interno e internazionale emergono, in particolare, nel 2016 la cattura del terrorista algerino Isis Saker Tarek, nel 2017 la cattura del terrorista pachistano Muhammad Nadeem nel tentativo collocare un ordigno esplosivo all’interno di un aereo in partenza da Manchester diretto in Italia; l’espulsione dal territorio nazionale per motivi di terrorismo di Moustakim Mouhcine, e del macedone Rushiti Pajtim, nel 2019 la cattura in Siria, in collaborazione con l’Fbi, del foreign fighter Bougana Samir e l’arresto dell’anarchico insurrezionalista, latitante dal 2017, Sorroche Fernandez Juan Antonio, indagato per attentato esplosivo, nel 2020 la cattura del pericoloso latitante anarco-insurrezionalista Gabriel Pombo Da Silva gravato da mandato di arresto internazionale e nel 2021 la cattura del latitante Matteo Bortolan per fabbricazione di ordigni esplosivi.

Dal Questore Giuseppe Mariani, dai funzionari e di tutto il personale della Questura e delle Specialità sono giunti al nuovo dirigente i migliori auguri di buon lavoro e di buona permanenza a Vercelli e i saluti più affettuosi alla dottoressa Palmisano che, nei due anni trascorsi a Vercelli, ha lavorato con impegno e lealtà. «Abbiamo perso un grande funzionario, e un’amica - commenta Mariani -. Sono certo che il dottor Rainone, grazie alla esperienza maturata in sedi e uffici di grande delicatezza e prestigio, sarà in grado di dare un grande contributo all’attività della Questura».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore