/ Attualità

Attualità | 13 febbraio 2024, 16:16

Vercelli e Borgosesia: le maschere in visita alla Guardia di Finanza

Scambio di saluti e ringraziamenti per l'attività delle Fiamme Gialle.

Vercelli e Borgosesia: le maschere in visita alla Guardia di Finanza

Nella mattina del 12 febbraio, le maschere del Carnevale di Vercelli, guidate dal Biciulan, dalla Béla Majin, e dal Conte di Quinto Vercellese hanno fatto la tradizionale visita al personale del Comando Provinciale della Guardia di Finanza.

La delegazione del Comitato Manifestazioni Vercellesi - rappresentata dal presidente onorario Giulio Pretti - è stata accolta nella sala polivalente dal Comandante Provinciale e da un’aliquota di militari, molti dei quali neo-assegnati ai reparti vercellesi e, quindi, per la prima volta a contatto con i personaggi del Carnevale che fanno parte integrante della vita sociale e culturale della Città.  

L’origine delle due principali maschere storiche di Vercelli viene fatta risalire addirittura al 1700, quando in difesa del popolo vessato si levò il grido di libertà di Carlin Belletti, detto il Bicciolano mentre la leggenda descrive la Béla Majin, moglie dello storico rivoluzionario, come donna di umili origini ma dotata di grande intelletto e bellezza.

Pretti, durante l’incontro, ha voluto esprimere un ringraziamento alla Guardia di Finanza di Vercelli per l’impegno profuso ogni giorno a tutela della legalità e per la vicinanza delle Fiamme Gialle alla cittadinanza.

La visita si è conclusa con le tradizionali foto ricordo e con lo scambio augurale del calendario storico del Corpo e di un simbolo contro la violenza sulle donne, a suggellamento del legame tra la Guardia di Finanza e coloro che, con grande entusiasmo, mantengono vive le tradizioni secolari di Vercelli. 

Analoga iniziativa si è svolta anche alla Tenenza di Borgosesia, dove a incontrare le Fiamme Gialle valsesiane sono state le due principali maschere borgosesiane di Peru Magunella e Gin Fiammàa nate, sul finire del 1800, dalla fantasia del poeta dialettale Gian Battista Mongini. A conclusione della visita, il Presidente del Comitato del Carnevale di Borgosesia ha manifestato vicinanza e apprezzamento ai Finanzieri del Reparto per il loro servizio.  

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore