/ Attualità

Attualità | 22 settembre 2023, 13:04

Addio al Twenty: chiude per sempre il bistrot ristorante di via XX Settembre

L'annuncio di Andrea Manzo: venduti i locali che verranno destinati a un'attività del tutto diversa.

Addio al Twenty: chiude per sempre il bistrot ristorante di via XX Settembre

«Esco di scena con l'orgoglio di aver fatto qualcosa di bello e con la speranza che, del Twenty, resti un un bel ricordo nel cuore dei vercellesi». Con la voce rotta dalla commozione, e con gli evidenti segni del trasloco intorno, Andrea Manzo annuncia la definitiva chiusura del locale che aveva creato nel 2006.

Il Twenty è stato venduto e l'acquirente vi porterà un'attività del tutto nuova che nulla ha a che fare con la ristorazione. Manzo, dopo essersi formato come maestro pasticcere, ha condotto, dal 1995, laboratori-pasticceria di successo: “La Delizia” di corso Fiume, prima, una seconda pasticceria in via Goito successivamente. Il 30 marzo 2006 il taglio del nastro del Twenty, che dato una nuova identità a uno stabile prima occupato da un'autofficina.

Un locale eclettico: pasticceria, caffetteria, bistrot, ristorante, luogo per convegni, cerimonie, conviviali e punto di incontro per i tifosi della Pro. Tanti mondi uniti dalla possibilità di ricevere un servizio di qualità, di incontrare cortesia e di avere a disposizione una splendida terrazza. La difficile ripresa, dopo il Covid, ha mandato in crisi l'equilibrio che si era creato.

«Voglio ringraziare tutti quelli che in questi anni sono passati dal Twenty - dice Manzo -: la mia famiglia, tutti i collaboratori che hanno lavorato al mio fianco, i fornitori, le banche, le istituzioni, le associazioni, i club service, tutti i clienti che sono passati da qui una o mille volte. Saluto con l'orgoglio di sapere che il mio locale ha fatto parte della storia di questa città e con la speranza che i vercellesi ne conservino il ricordo che merita». 

Per Manzo è un capitolo che si chiude: «Ora lavorerò su progetti nuovi», dice, con la certezza che i locali di via XX Settembre torneranno presto a vivere.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore