/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 16 settembre 2023, 23:21

Pagelle della Pro Vercelli (trasferta contro la Triestina)

Stavolta qualcuno ha steccato

Maggio (foto archivio, di Marco Lussoso)

Maggio (foto archivio, di Marco Lussoso)

SASSI: 5

Rovina tutto con un errore che, nel recupero, spiana la strada al raddoppio della Triestina. Peccato: prima era stato forse il migliore, con un poaio di parate notevoli.

 

IEZZI: 6-
Il migliore la prima giornata, uno dei migliori la seconda, oggi… così così. In entrambe le fasi.

 

PARODI: 6

Buon rientro

 

CAMIGLIANO: 6,5

Si conferma il perno della difesa.

 

RODIO: 5,5
Ad sotto rispetto le due precedenti prestazioni.

 

IOTTI: 6,5

Buona gara da mezzala, bene da terzino sulla destra.

 

EMMANUELLO: 5

La sua regia nel primo tempo non si vede.

 

SANTORO: 6,5

Così così nel primo tempo, buona gara invece (con buone giocate) nella ripresa come mediano davanti alla difesa.

 

CONDELLO: 5,5

Deve farsi le ossa…

 

NEPI: 5,5
L’impegno non manca, ma dentro l’area non riesce mai a rendersi pericoloso.

 

MAGGIO: 6,5

Il migliore davanti. Ha personalità, lo frega la voglia di strafare (spreca una palla: invece di passarla a Petrela tenta il tiro impossibile…).

 

HAOUDI: 6,5

La Triestina è piena di giocatori promettenti dotati di tecnica. Ne ha anche lui, da vendere.

 

PETRELLA: 6

Con la palla al piede è sempre, o quasi, pericoloso.

 

SARZI PUTTINI: 6

Esordio soddisfacente. Se la cava bene in difesa.

 

SPAVONE: 5,5

Non dà l’apporto sperato.

 

COMI: 6,5

Ci siamo, sta tornando.

 

DOSSENA: 6,5

Troppo forte la Triestina per questa Pro. Giocatori come Correi e Facundo Lescano sono un lusso per la C (e costano un pacco). La Pro Vercelli nel primo tempo si dimentica di giocare, il tecnico riesce a caricare le batterie e nella ripresa manda in campo una squadra che, perlomeno, sa anche rendersi pericolosi.

rb

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore