/ Attualità

Attualità | 14 giugno 2023, 08:17

Atap, trattative in stallo sciopero di quattro ore

Nessun accordo sul rinnovo dell'integrativo aziendale, scaduto nel 2021.

Atap, trattative in stallo sciopero di quattro ore

E' muro contro muro, in Atap, per il rinnovo dell'integrativo. Fallito anche l'ultimo tentativo di mediazione, in Prefettura a Biella, i sindacati hanno ora proclamato uno sciopero di quattro ore, dalle 16 alle 20, per il 23 giugno. «Preso atto della chiusura in maniera negativa anche della seconda fase della procedura di raffreddamento – si legge in una nota delle organizzazioni sindacali – siamo costretti a proclamare uno sciopero di quattro ore di tutti i dipendenti Atap spa, il 23 giugno, per il loro diritto al rinnovo del contratto integrativo di lavoro e al miglioramento delle condizioni lavorative, sia normative che salariali».

Il contratto integrativo è scaduto nel 2021 e poi è stato prorogato a causa della pandemia: sindacati ed rsu chiedono un incremento dell'integrativo di almeno 220 mila euro, «per poter dare un minimo segnale di riconoscimento economico a lavoratori che, negli ultimi 10 anni hanno visto inesorabilmente calare il loro potere salariale nonostante svolgano quotidianamente un lavoro di qualità e responsabilità».

Lontane le posizioni di Atap che propone, invece, 26 euro al mese per dipendente: la differenza, su cui ha cercato una mediazione la Prefettura, vale circa 100 mila euro, ma, al momento, le posizioni restano ancora lontane.

redaz

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore