/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 02 marzo 2023, 13:06

A Vicenza contestano Modesto: ma i "numeri" dicono che sta facendo bene

Se il campionato fosse iniziato quando lui ha preso lìe redini della squadra, i biancorossi sarebbero terzi a due punti dalla vetta - E stasera all'Allianz Stadium il primo turno della finale di Coppa Italia. Poi, lunedì, al Piola saranno scintille: Modesto vorrà vincere, Gardano pure.

Modesto ai tempi della Pro

Modesto ai tempi della Pro

A Vicenza, dopo ogni sconfitta l'ex allenatore della Pro Vercelli Francesco Modesto viene contestato.

(Un conto sono i fischi di Rende o Vercelli, un altro conto sono le migliaia di fischi e improperi che piovono dal Menti).

I numeri, però, dicono che la gloriosa squadra veneta dell'indimenticato Paolo Rossi, da quando c'è l'ex tecnico di Pro Vercelli e Crotone, sta tenendo – non benissimo ma bene - il passo con le altre che frequentano i piani alti della classifica.

La classifica dei punti ottenuti dalle prime in classifica da quando Modesto ha cominciato ad allenare il Vicenza (17 giornate, dalle tredicesima alla ventinovesima) è questa.

Primo posto la Pro Sesto con 33 punti (9 vittorie, 6 pareggi, 2 sconfitte)

Secondo posto il Lecco con 31 punti (9 vittorie, 4 pareggi, 4 sconfitte)

Terzo posto: il Vicenza con 30 punti (9 vittorie, 3 pareggi, 5 sconfitte)

Quarto posto la Feralpisalò con 29 punti (7 vittorie, 8 pareggi, 2 sconfitte)

Quinto posto il Pordenone con 27 punti (6 vittorie, 9 pareggi, 2 sconfitte).

La squadra, insomma, sta tenendo il passo con le altre pretendenti alla promozione diretta.

Sarebbe terza, a 3 punti dalla vetta, se il campionato fosse iniziato alla tredisima giornata. Però la tifoseria vicentina contesta...

L'ex tecnico della Pro Vercelli, oltre ad avere ottenuto un riscontro numeri migliore rispetto alla guida del tecnico precedente (5 vittorie, 2 pareggi, 4 sconfitte con una media punti di 1,41 a partita contro l'1,76 della conduzione Modesto), ha visto il suo Vicenza ottenere risultati importanti in Coppa Italia: stasera infatti si gioca il primo turno della finale, Juventus-Vicenza.

 Da Vercelli è chiaro: il tifo sarà per Modesto.

Lunedì, però, la tifoseria vercellese, dopo aver tributato un caloroso applauso a lui e a Della Morte, chiede alla Pro Vercelli di Massimo Gardano un risultato positivo, anzi no: per raddrizzare l'annata ci vorrebbero i tre punti. Augurando al Vicenza e a Modesto un sincero in bocca al lupo per il finale di campionato.

 

È un campionato strano, questo, che vede spesso le prime della classe inciampare contro le ultime. La squadra più strana, al momento, è stata proprio la Pro Vercelli. A Gardano il non facile compito di far ritrovare alla squadra... la retta via che porta ai play off, almeno.

rb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore