/ Attualità

Attualità | 13 ottobre 2022, 09:41

Un "Esercito di cuori" in campo per la solidarietà

Nasce una nuova associazione. Prima missione un monitor speciale per la Pediatria

Un "Esercito di cuori" in campo per la solidarietà

Si chiamano "Esercito di cuori" e sono un affiatato gruppo di amici ben noti nel settore della solidarietà e della attività benefiche. Ora si sono costituiti in associazione, con l'obiettivo di «adoperarsi per rendere ogni giorno il mondo un po' migliore».

Cuori, sorrisi, entusiasmo e tante idee: il gruppo, presieduto da Erika Barbonaglia - e composto dai soci fondatori Damiano Gabotti, Francesca Delfino, Denise Carizzano, Elvira Gatti, Patrizia Marcon e Samantha Profumo - si presenta con “Fai battere il mio cuore", puzzle che si andrà a comporre di settimana in settimana con l'obiettivo di dotare la Pedriatra dell'ospedale Sant'Andrea di un monitor VitaGuard VC 1300 che permette di registrare saturazione transcutanea di ossigeno, frequenza cardiaca, Ecg, atti respiratori e apnee centrali per i piccolissimi che hanno avuto fenomeni di "Alte" - evento apparentemente rischioso per la vita".

«Si tratta di fenomeni che interessano i lattanti fino a un anno di età - spiega il primario Gianluca Cosi -. Talvolta sono fenomeni che non hanno una spiegazione e si risolvono da soli. Ma richiedono monitoraggi per i quali, al momento, occorre inviare i piccoli e le rispettive famiglie, al Regina Margherita. Grazie a questa donazione, invece, i bambini potranno essere monitorati direttamente a Vercelli e il tracciato inviato per via telematica agli specialisti di Torino».

Il team dell'"Esercito di cuori" si sta già muovendo e, tra novembre e dicembre, ha messo in cantiere una serie di appuntamenti destinati alla raccolta fondi.

«Da Erika Bijoux and More - spiega Erika Barbonaglia - sono già disponibili le magliette create per la campagna così come i pettorali speciali creati per gli eventi del mese di novembre o anche per camminare, correre o pedalare per la città facendosi così promotori della campagna».

Tra novembre e dicembre, poi, sono previsti una serie di appuntamenti tra sport, socializzazione e solidarietà. Si parte il 20 novembre con un open day alla palestra Dreamfit di Francesca Delfino. «Per tutto il giorno - spiega la titolare - ci sarà la possibilità di provare varie discipline proposte dai nostri istruttori e da amici di altre palestre del territorio. La quota di partecipazione sarà destinata a sostenere il progetto».

Da giovedì 1 a sabato 3 dicembre asta benefica online sulla pagina fb di Erika Bijoux.

Lunedì 19 e martedì 20 dicembre "Pedalare aspettando il Natale": alla palestra Dreamfit, dalle 20 alle 23, ci sarà la possibilità di praticare spinning, lasciando un'offerta da destinare all'acquisto dei monitor. Infine, mercoledì 21 dicembre dalle 20 alle 8 del mattino successivo, Samantha Profumo pedalerà su un ciclomulino, cercando di battere il record di Paola Gianotti ma, soprattutto, cercando di raccogliere una somma importante in un momento difficile: «Venite a trovarmi, pedalate con me... tenetemi compagnia. 

 

 

fr

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore