/ Sport

Sport | 01 ottobre 2022, 22:38

Serata storta per Engas Hockey Vercelli battuta in casa dal Montebello per 1-6

HV produce gioco ma non finalizza, al contrario di un Montebello cinico. Super partita del portiere biancorosso, Rodrigues.

Nella foto di Ilaria Pozzato, una fase di gioco del match del Palapregnolato.

Nella foto di Ilaria Pozzato, una fase di gioco del match del Palapregnolato.

Engas Hockey Vercelli perde per 1-6 dal Montebello al Palapregnolato. Serata in cui HV non riesce a capitalizzare il proprio possesso; il Montebello va in vantaggio in un momento in cui erano i vercellesi a fare la partita e poi raddoppia dopo una manciata di secondi ad opera dell’ex Cosimo Mattugini. Da qui in poi l’Engas continua ad attaccare e proporsi, ma, nel primo tempo, in modo infruttuoso ed inconcludente, spesso ricorrendo eccessivamente ai tiri da lontano. Nel secondo i nerogialloverdi premono con costanza, spesso sotto porta avversaria, tanto che le azioni degli ospiti sono poche, ma Rodrigues pare insuperabile. Montebello, viceversa, riesce a realizzare e marca la propria quarta rete su una ripartenza, in una frazione che ha visto prevalentemente l’Engas avere palla e costruire. Poi Borregan segna un rigore, Tataranni la rete della bandiera e sempre Borregan completa la propria tripletta con un letale contropiede personale. Il match termina sull’ 1-6, medesimo punteggio della partita giocata nel Memorial Torazzo. A fronte di una prestazione incredibile del portiere avversario e di Montebello cinico, HV deve evitare errori nei passaggi in difesa e portare a frutto le proprie (tante!) iniziative.

Il prossimo turno sarà il primo infrasettimanale di questa stagione e vedrà l’Engas impegnato in trasferta contro Telea Medica SandrigoAppuntamento per mercoledì 5 ottobre alle 20.45

Primo tempo: questi i quintetti iniziali: Verona, Tataranni, Zucchetti, Neves, Oruste per HV; Rodrigues, Ghirardello, Cerqueira, Mattugini, Borregan per il Montebello. La prima conclusione degna di nota è un palo colpito dalla sinistra dall’ex dell’Engas, Cosimo Mattugini. Poco dopo, bel contropiede da parte di Tataranni che dribbla più avversari, ma non riesce bene nella conclusione. Da segnalare anche due iniziative di Oruste. Segue un’azione corale di HV con molto possesso ed intervento di tutti i giocatori di movimento, ma scadono i secondi per l’azione prima di giungere al tiro. Montebello risponde, ma senza riuscire a pungere in attacco. Su capovolgimento di fronte, veloce contropiede condotto da Neves che passa a Tataranni in buonissima posizione: il suo tiro viene neutralizzato da Rodrigues di casco. Il Montebello in ripartenza segna in maniera inattesa e un filo fortunosa con Borregan. Il raddoppio vicentino giunge solo dopo 22 secondi: Tataranni perde palla sbagliando un rinvio, Mattugini vi si avventa e infila Verona tirando alto nell’angolo destro. Segue un’alza e schiaccia di Zucchetti. HV subito dopo coglie un palo con Oruste servito da Tataranni: Borregan, poi, cerca il tocco dentro di Cerqueira che non aggancia di poco. Segue una fase di azioni alternate, ma non insidiose. Zucchetti tiene palla tagliando verso sinistra e fa partire un tiro forte, Rodrigues intercetta. Lo stesso numero 84 ripete la bordata, stavolta dalla sinistra, ma il portiere del Montebello è sempre reattivo. Per i vicentini, Ghirardello tenta a sua volta da lontano, ma il suo tiro finisce molto alto. Clodelli ci prova da sotto Verona, colpendolo, con il portiere che subisce un piccolo colpo e resta, fortunatamente per poco, dolorante. Canet da destra fa partire la botta, ma la pallina termina fuori. Segue un ulteriore tentativo da lontano, stavolta di Oruste, ma ancora alto. Grande occasione per HV con combinazione fra Brusa e Oruste: Rodrigues è molto bravo a negare la rete ai padroni di casa. Stessa cosa accade una manciata di secondi a seguire, con il dialogo Canet-Tataranni, sempre stroncato dall’estremo difensore veneto. Verona non è da meno nel rispondere ad un pericoloso tocco da sotto di Mattugini. In una ripartenza, Montebello porta insidia con Ghirardello dalla sinistra, Verona para di casco. Al ventitreesimo, il Montebello segna la propria terza rete con Cerqueira che intercetta un passaggio vercellese errato, parte in contropiede e colpisce dalla destra, dalla media distanza. Subito dopo, enorme multiplo intervento di Verona con l’azione del Montebello che si conclude con un palo. HV chiude la frazione in attacco con due alza e schiaccia, prima di Oruste e poi di Tataranni. Dall’altra parte, Cerquerira serve e trova bene Clodelli su cui Verona compie un’altra prodezza, chiudendo sulla sua sinistra. Si va a riposo sullo 0-3.

Secondo tempo: Neves ci prova da lontano senza fortuna. Su azione, Montebello di nuovo assai insidioso, ancora con Cerqueira: Verona chiude. Oruste ci prova concludendo un’iniziativa di squadra, ma Rodrigues para di casco. Ne segue una personale di Zucchetti con un’alza e schiaccia che termina di poco fuori sulla destra. Poi, Tataranni serve Neves che si gira bene, ma Rodrigues para. Seguono altre azioni dell’Engas con Oruste e Zucchetti, ma Rodrigues sembra davvero in serata epica. Lo stesso copione si ripete su una bella conclusione ancora di Neves. Entrano Zucchiatti e Loguercio. Montebello ci prova in contropiede con Mattugini che lancia Clodelli, ma Verona fa buona guardia. HV continua premere ma poi, alla propria seconda azione del tempo, il Montebello cala il poker con Cerqueira che trafigge Verona a sinistra della sua porta con un beffardo alza e schiaccia da fermo. Canet prima ci prova da sotto, poi Neves da più lontano, ma Rodrigues è un muro. Cerqueira tenta di portarsi sulla sinistra di Verona nell’area piccola, ma viene agganciato da Zucchiatti che viene punito con il cartellino blu. Il numero 7 biancorosso necessita delle cure dei sanitari per una brutta caduta. Si porta a battere il rigore Borregan: Verona prima para, poi sulla sua respinta lo stesso Borregan riesce a far passare la pallina sotto le braccia del portiere dell’Engas: siamo sullo 0 a 5. HV reagisce con una robusta chance sotto rete di Tataranni su cui Rodrigues compie l’ennesimo maiuscolo intervento.. Proprio il capitano nerogialloverde, al ventiduesimo, segna il gol della bandiera con un colpo dei suoi: un’alza e schiaccia dalla destra. Montebello subito dopo su contropiede di Borregan mette in rete il proprio sesto gol con legittimo cinismo. Canet tira dalla sinistra, Rodrigues ferma col petto. Neves ci tenta da solo in contropiede, ma non c’è niente da fare. La partita termina 1 a 6.

TABELLINO:

Formazioni: ENGAS HOCKEY VERCELLI: Verona in porta, Tataranni (C), Zucchetti, Neves, Oruste, Brusa, Canet, Zucchiatti, Loguercio, Raffa. Allenatore: Sergi Punset. TIERRE CHIMICA MONTEBELLO: Rodrigues, Ghiradello (C), Cerqueira, Mattugini, Borregan, Clodelli, Del Sale, Amendolagine, Zordan, Nardi. Allenatore: Luca Chiarello

Arbitri: Giovanni Andrisani ed Enrico Uggieri

RETI: 1°T: -17’42 Borregan (Montebello) 0-1; -17’03 Mattugini (Montebello) 0-2; -2’51 Cerqueira (Montebello) 0-3. 2°T: -10’21 Cerqueira (Montebello) 0-4; -6’29 R, Borregan (Montebello),  0-5; -3’57 Tataranni (HV) 5-1; -3’38 Borregan (Montebello) 6-1

Cartellini blu: 2° T -6’29 Zucchiatti (HV)

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore