/ Trino

Trino | 04 agosto 2022, 19:06

Il presidente Chiocchetti: «Stipendi in ritardo per un disguido informatico»

Trino, la precisazione del CdA del Sant'SAntonio Abate

Maurizio Chiocchetti, presidente del Sant'Antonio Abate

Maurizio Chiocchetti, presidente del Sant'Antonio Abate

Riceviamo e pubblichiamo.

Il presidente Maurizio Chiocchetti e i consiglieri di amministrazione dell’Apsp Sant'Antonio Abate precisano che il ritardo del pagamento degli stipendi di luglio,  accreditati il 4 agosto e non il 27 del mese come sempre avvenuto (e comprendenti anche il bonus da 200 euro agli aventi diritto), è stato dovuto esclusivamente a sgradevoli problemi di comunicazione informatica tra l’ente e gli istituti bancari interessati.

Essendo pienamente consapevoli delle difficoltà che questo inconveniente stava causando a molte famiglie, presidente, consiglieri e il personale degli uffici si sono adoperati per risolvere il problema e hanno regolarmente tenuto informati i dipendenti sugli sviluppi della situazione.

Con l’occasione, il cda comunica che continua a lavorare con il consueto impegno per migliorare i servizi offerti dalla struttura e che i familiari possono incontrare i propri parenti ricoverati (attualmente 73, di cui 61 in Rsa e 12 in casa di riposo) con maggiore frequenza, ovviamente nel rispetto dei limiti imposti dalla normativa nazionale e regionale vigente.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore