/ Attualità

Attualità | 25 maggio 2022, 10:54

Biud10 per i bimbi ucraini: l'associazione pagherà le spese del centro estivo ai 50 ragazzini profughi

Nei prossimi giorni viene firmata la convenzione con il Comune: l'associazione si farà carico di 17mila 500 euro di spese

Biud10 per i bimbi ucraini: l'associazione pagherà le spese del centro estivo ai 50 ragazzini profughi

E' dedicato all'accoglienza dei bambini ucraini in fuga dalla guerra il nuovo progetto di Biud10: «Abbiamo quindi deciso, per il 2022, di concentrare i nostri sforzi in questa direzione - spiegano dall'associazione - e abbiamo pensato a come poter dare un aiuto pratico e concreto a questi bambini, soprattutto durante il periodo estivo quando la scuola sarà terminata. Dopo esserci confrontati con le istituzioni locali e la rappresentante della comunità Ucraina abbiamo pensato di coprire interamente i costi per la fruizione del centro estivo da parte di tutti i bambini ucraini (di età compresa tra i 6 ed i 14 anni) arrivati nella nostra città». 
A breve verrà dunque firmata una convenzione con il Comune di Vercelli con cui l'associazione nata in memoria di Andrea Bodo impegneremo a coprire le spese per tutti i 50 bambini Ucraini per la durata del centro estivo, 7 settimane dal 13 giugno al 29 luglio.
L’importo totale che verrà donato da Biud10 per questo progetto sarà di circa 17mila 500 euro.
«Inoltre - concludono da Biud10 - nel caso in cui il Comune decidesse di estendere l’apertura del centro estivo oltre il 29 luglio valuteremo la copertura spese anche per il periodo seguente».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore