/ Attualità

Attualità | 04 maggio 2021, 18:18

Fondazione Crv: Paoletta Picco vice presidente

Insediato il nuovo Consiglio di Amministrazione; nuovi ingressi anche nell'organo di indirizzo e, dopo sei anni, cambia il segretario generale

Fondazione Crv: Paoletta Picco vice presidente

Ha avuto luogo nella giornata di martedì 4 maggio l’insediamento dei nuovi organi della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli. Molte le novità che si segnalano negli organi direttivi dell'ente presieduto dall'avvocato Aldo Casalini.

Nel Consiglio di Amministrazione vanno segnalati gli ingressi di Pier Giorgio Fossale, Carlo Locatelli e Pier Luigi Moretta e l'elezione del nuovo vice presidente, Paoletta Picco, in sostituzione di Paolo Garbarino, giunto a fine mandato.

Consistente avvicendamento nell’Organo di Indirizzo, che vede l’ingresso di Milly Cometti, Marzio Grigolon, Elena Lopriore, Franco Pauna, Pietro Prosino e Caterina Saccardi. Insediati per cooptazione Maria Napoli e Francesco Carcò, provenienti rispettivamente dal mondo della cultura e del volontariato.

Particolare importanza, infine, ricopre il ricambio, per scadenza di mandato, del segretario generale della Fondazione CR Vercelli: saluta dopo sei anni Roberto Cerreia Vioglio e, al suo posto, subentra Sandro Pullicani Colonesi. Nato ad Albenga, classe 1954, ha trascorso l’intera carriera in ambito bancario: inizi presso il Banco di Chiavari e della Riviera Ligure spa, per poi passare a Biverbanca spa, dove ha ricoperto incarichi di alta responsabilità, chiudendo come Responsabile della Direzione Affari Generali. 

«Rivolgo un sentito ringraziamento per la loro attiva partecipazione – commenta Aldo Casalini, presidente della Fondazione CR Vercelli – a tutti coloro che chiudono per fine mandato la loro esperienza. Un pensiero particolare va al segretario generale uscente, Roberto Cerreia Vioglio che, con professionalità e competenza, ha contribuito alla crescita della Fondazione in questi anni. Chiudo con un sincero augurio di buon lavoro ai nuovi componenti appena insediati, chiamati al non semplice compito di far fronte a una delle stagioni più complesse della nostra storia».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore