/ Sport

Sport | 27 marzo 2021, 18:59

Engas Hockey Vercelli mai doma: vince contro Hockey Bassano 54 per 3-4

Partita vibrante e spettacolare. Maiuscolo Fabio Errico; due reti per Giorgio Maniero.

Fabio Errico, portiere di Engas Hockey Vercelli, autore di un match da incorniciare (foto di Chiara Jett Tugnolo)

Fabio Errico, portiere di Engas Hockey Vercelli, autore di un match da incorniciare (foto di Chiara Jett Tugnolo)

Engas Hockey Vercelli si impone in trasferta su Hockey Bassano 1954 per 3 reti a 4, dopo una partita combattutissima. Decisivo il portiere nerogialloverde Fabio Errico che confeziona, al rientro dopo un infortunio, una prestazione maiuscola parando un rigore e ben tre tiri diretti. Bene anche Giorgio Maniero che realizza una doppietta. Il match è stato "tirato", con continui capovolgimenti di fronte, anche nello score, e caratterizzato da ben cinque cartellini blu estratti dall’arbitro, Marinelli: una vera e propria battaglia sportiva che ha visto prevalere i vercellesi a soli 2 minuti dal termine. Prossimo turno, sabato 10 aprile al Palapregnolato contro GSH Pordenone alle 20.45

Primo tempo: inizio equilibrato con Hockey Vercelli a premere in area avversaria e Bassano a rispondere bene proponendosi, sia in in contropiede  che su azione, macinando gioco. Le prime occasioni sono piemontesi con Maniero, poi una combinazione sempre fra il numero 96 e il capitano Motaran sotto rete non ha fortuna. A seguire, un’azione di Perroni che spara alto dalla sinistra. Sull’altro fronte, Tottene va alto dopo un bel passaggio di Toniolo e Luna si rende pericoloso in due occasioni. E’ la squadra di casa ad andare in vantaggio dopo otto minuti di gioco con Biasini che mette a frutto un buon contropiede in cui erano scattati in avanti in tre. Bassano fa uscire Toniolo per Bertollo. Vercelli prova a rispondere con Motaran sotto rete, poi Merlo para un tentativo dalla destra di Ehimi, ben servito da Maniero. Dopo 11 minuti di match, il signor Marinelli sanziona Perroni con un blu: Tottene si incarica del tiro diretto, Errico è bravo a sbilanciarlo sulla destra, chiudendogli lo specchio della porta. Poco dopo, Motaran da centro area lascia partire un buon tracciante che, però, va fuori. Ancora bene Errico che nega al Bassano una rete quasi fatta opponendosi a Tottene. A parità numerica ristabilita, due cambi nelle file vercellesi: Moyano per Perroni e Oscar Ferrari rileva Ehimi. Proprio su Ferrari, Merlo si oppone pochi secondi dopo; nell’area opposta, Bertollo è pericoloso su contropiede, ma Errico contiene. Trascorre solo qualche istante ed Errico commette un fallo su Tottene che vale un rigore per il Bassano: a batterlo è Luna, ma Errico para, si resta sull’1-0. Hockey vercelli agguanta il pari 5’ dalla fine con una pregevole azione personale di Moyano che, sulla destra, dribbla più avversari, prima di insaccare ala spalle di Merlo. Bassano risponde con un’iniziativa del solito Tottene. Al 24’; Merlo stende Moyano in area: blu per il portiere veneto e rigore assegnato agli ospiti. Maniero batte il penalty, mettendo a segno il vantaggio vercellese, 1-2,con cui si va a riposo. 

Secondo tempo: Per HV in pista Schena e Ehimi. Vercelli inizia portando pressione costante. Maniero recupera palla in difesa, si invola in contropiede per poi servire Schena che, però, non trova la rete. Bassano, al quinto raggiunge il pari con un’azione corale che Biasini conclude con un taglio veloce a centro area: 2-2. Dopo due minuti, Marinelli punisce un fallo di Maniero con un cartellino blu: Biasini batte il tiro diretto, ma Errico chiude bene. Moyano si produce di nuovo in una buona iniziativa personale, ma tira centrale. Il 2-3 per Hockey Vercelli arriva in condizione di inferiorità numerica e porta la firma di Andrea Perroni, con potente tiro da sinistra su contropiedeNon si fa quasi tempo a tornare in parità numerica che Marinelli sanziona Moyano con un blu dubbio. Errico si supera ancora parando due volte, su tiro diretto di Tottene e rimbalzo successivo, salvando il 2-3. L’appuntamento con il pareggio per Hockey Bassano, però, è solo rimandato: a 15’ dal termine, Luna segna da media distanza e da centro pista: 3-3. Il match prosegue combattutissimo, vivo, vibrante con le squadre impegnate al massimo per trovare il vantaggio. In questa vera e propria battaglia agonistica, è HV a trovare il gol della vittoria; a due minuti dal termine, Maniero trafigge Merlo con una bordata da distante. Il match si chiude, così, sul 3-4. 

Tabellino:

Formazioni: Hockey Bassano 1954: Merlo fra i pali, Toniolo (C), Tottene, Biasini, Luna, Bertollo, Omizzolo, Menon, Vigo, Passuello. Allenatore: Fernando Luis Dubois Nunes. Engas Hockey Vercelli: Errico in porta, Motaran (C), Perroni, Maniero, Ehimi, Ferrari, Schena, Lopriore. Allenatore: Paolo De Rinaldis. Arbitro: Vincenzo Marinelli.

Reti: 1°T: 16’41 Biasini (Bassano) 1-0; 5’20 Moyano (HV) 1-1; 1’06 Maniero (HV) 1-2. 2°T: 20’09 Biasini (Bassano) 2-2; 16’41 Perroni (HV) 3-2; 15’00 Luna (Bassano) 3-3; 2’09 Maniero (HV) 3-4. 

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore