/ Cronaca

Cronaca | 18 settembre 2020, 13:11

Operaio borgodalese ferito in cantiere: ne avrà per 90 giorni

Accertamenti in corso sulla dinamica di un incidente avvenuto a Settimo

Operaio borgodalese ferito in cantiere: ne avrà per 90 giorni

Un uomo di 59 anni, il borgodalese Pietro Cassarà, è rimasto gravemente ferito, giovedì pomeriggio, per la caduta di un blocco di cemento di 500 chili che si sarebbe sganciato da una gru all'interno di un cantiere dove l'uomo lavora come operaio, cadendogli sul piede.

Cassarà è stato immediatamente trasportato in ospedale al Cto con l'elisoccorso del 118: non è in pericolo di vita, se l'è vista brutta per la frattura del calcagno: la prognosi, per lui è di 90 giorni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e lo Spresal dell'Asl To4.

L'incidente sul lavoro è avvenuto a Settimo, all'interno di una magazzino che si trova lungo la tangenziale vicino all'uscita svincolo Falchera. L'operaio, stava lavorando all'interno del cantiere di Sicogen, l’azienda che si occupa della manutenzione della cartellonista lungo la tangenziale Torinese e l’autostrada A5 per conto di Ativa

dal nostro corrispondente a Torino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore