/ Cronaca

Cronaca | 03 dicembre 2022, 08:00

In cella la coppia che rapinava donne sole e anziani

I due avevano colpito a Borgosesia e sono stati arrestati dalla Polizia locale di Novara.

In cella la coppia che rapinava donne sole e anziani

Insegue la rapinatrice e la fa arrestare dalla Polizia Locale che pone fine così a una giornata di malefatte da parte di una coppia già nota alle forze dell'ordine.

A finire in cella, lei a Vercelli e lui a Novara, una donna di Serravalle Sesia e un uomo di Ameno: sulle loro tracce, da qualche giorno, c'erano anche i Carabinieri di Borgosesia che indagavano dopo la segnalazione di alcuni colpi messi a segno ai danni di donne o persone anziane. Ad avvicinare le vittime era una donna che poi, utilizzando un coltellino, si faceva consegnare la borsa per poi allontanarsi verso un'auto in cui la attendeva il complice.

L'ultimo colpo è stato messo in atto a Novara. Nel mirino una badante che, al termine del lavoro svolto in una famiglia della zona, stava rientrando nella propria abitazione a piedi, quando ha sentito una voce che la chiamava. La donna si è fermata: davanti a lei una ragazza con un coltello in mano con il quale ha tagliato la borsa e l’ha ferita, seppur lievemente. La ragazza è fuggita, inseguita dalla badante, salendo poi su un’auto. Nel frattempo, una pattuglia della Polizia Locale ha notato l’accaduto ed ha fermato l’auto su cui era salita la rapinatrice.

A bordo i due: italiani, pregiudicati sui 30 anni. Sentito il magistrato, la ragazza è stata condotta al carcere di Vercelli, il compagno alla casa circondariale di Novara a disposizione, entrambi, dell’autorità giudiziaria.

redaz - dal nostro corrispondente a Novara

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore