/ Cronaca

Cronaca | 29 settembre 2022, 16:23

Processo migranti: assolti Malfi, Mascarino e Attianese. Ex prefetto condannato per la vicenda della donna delle pulizia

A sentenza una delle indagini più clamorose degli ultimi anni

Processo migranti: assolti Malfi, Mascarino e Attianese. Ex prefetto condannato per la vicenda della donna delle pulizia

L'ex prefetto di Vercelli, Salvatore Malfi, l'allora vice Raffaella Attianese e Gianluca Mascarino, della cooperativa Obiettivo onlus, sono stati assolti - con formula piena "perché il fatto non sussiste" - da tutte le accuse relative alla corretta gestione dei migranti giunti a Vercelli tra il 2014 e il 2016. La sentenza di una delle più clamorose inchieste giudiziarie portate avanti negli ultimi anni a Vercelli riconosce la correttezza dell'operato delle istituzioni e del soggetto privato che forniva i servizi di accoglienza ai migranti giunti sul territorio vercellese.

Nel secondo filone del processo - quello relativo al rapporto privatistico tra l'ex prefetto e la donna delle pulizie del suo appartamento in Prefettura - Malfi è stato condannato a 5 anni e 6 mesi: era accusato di maltrattamenti, riqualificati in stalking, ed estorsione. Gli avvocati hanno annunciato appello.

Condanna a 2 mesi per Lucia Castelluccio e a un anno e sei mesi per Cristina Bottieri, funzionarie della Prefettura: per entrambe la corte ha deciso la sospensione condizionale della pena e la non menzione nel casellario.

(notizia in aggiornamento)

fr

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore