/ Sport

Sport | 01 giugno 2022, 13:09

Torna il Memorial Mero: le società vercellesi in campo per la Pediatria

A organizzare la manifestazione il Gsd Canadà: «Riallacciamo i fili dell'impegno portato avanti per anni dal nostro Paolo Sala», dice il presidente Davide Bordin

Torna il Memorial Mero: le società vercellesi in campo per la Pediatria

Riparte dalle società vercellesi il Memorial Vittorio Mero. Riparte nel ricordo dello "Sceriffo", nel segno della solidarietà con la Pediatria del Sant'Andrea, e del commosso omaggio alla memoria di Paolo Sala, giornalista, grande amico dello sport vercellese e promotore del torneo fin dalla sua prima edizione.

Venerdì 10 giugno, a partire dalle 18, i ragazzi 2011 e i 2012 di Canadà, Diavoletti Calcio, Pro Vercelli, Castigliano, Piemonte Sport e Virtus Vercelli scenderanno in campo allo stadio Silvio Piola per confrontarsi in due gironi che si svolgono in contemporanea sul campo diviso a metà.

«Un ritorno che abbiamo fortemente voluto per rendere omaggio alla memoria di Vittorio Mero - dice l'assessore allo Sport, Mimmo Sabatino - offrendo ai giovanissimi la possibilità di giocare in "serale" sul mitico campo della Pro».

A organizzare l'appuntamento, insieme a Coni, Fgci e Città di Vercelli, è il Gsd Canadà: «Riallacciamo i fili del lavoro che Paolo Sala ha svolto fin dal primo anno per l'organizzazione del Memorial» dice il presidente Davide Bordin. A rappresentare la continuità con i Memorial pre-covid anche la mamma di Vittorio Mero, Maria, e un commosso Sebastiano Zucca che con Sala era stato il motore delle precedenti edizioni. E, sempre riallacciando i fili del passato, anche quest'anno le offerte raccolte saranno devolute alla Pediatria dell'Asl Vercelli.

«Incontrare la signora Mero e conoscere la storia di Vittorio è stata una grande emozione - dice il primario Gianluca Cosi -. Grazie al Memorial proseguiremo nell'acquisizione di nuove attrezzature per la Pediatria consolidando il legame che ci unisce alle associazioni di volontariato della città».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore