/ Politica

Politica | 10 gennaio 2022, 14:02

Pozzolo nel mirino di Pd, lista civica e SiAmo Vercelli

Interrogazione per chiedere che il sindaco prenda posizione sulle affermazioni contrarie al vaccino anti covid

Alberto Fragapane, capogruppo Pd in Consiglio

Alberto Fragapane, capogruppo Pd in Consiglio

Pd, lista civica e SiAmo Vercelli all'attacco dell'assessore Emanuele Pozzolo per le sue posizioni contrarie alla vaccinazione anti covid (e ancor di più all'obbligo vaccinale e al green pass). E, in un'interrogazione protocollata nella mattinata di lunedì, i consiglieri comunali Alberto Fragapane, Manuela Naso, Michele Cressano, Maura Forte, Carlo Nulli Rosso (Partito Democratico); Alfonso Giorgio (Vercelli per Maura Forte); Renata Torazzo, Pier Giuseppe Raviglione (SiAmo Vercelli) chiedono al sindaco di prendere posizione rispetto alle affermazioni del componente della sua giunta.

«L’assessore Pozzolo - si legge nel documento - ha più volte esternato pubblicamente la sua contrarietà alla vaccinazione. In particolare l’assessore in un comunicato stampa dello scorso Novembre, tra i vari passaggi affermava “(…) cosa autorizza l'arroganza pseudo-scientifica di chi mette all'indice esseri umani che non intendono sottoporsi ad un trattamento sanitario (peraltro di natura sperimentale e che purtroppo fa registrare casi di gravi reazioni avverse, quando non addirittura il decesso fisico) che dovrebbe immunizzare da un virus ma che, nella realtà delle cose, è al massimo equiparabile ad una più o meno efficace cura preventiva?». Affermazioni che, sostengono i firmatari del documento: «non solo sono scorrette, ma contribuiscono a diffondere disinformazione su una tematica di enorme rilevanza per tutelare la salute delle persone nel corso di una pandemia, quale stiamo vivendo».

E, dal momento che il sindaco Andrea Corsaro si è sempre espresso pubblicamente a sostegno della campagna vaccinale gli chiedono ora «se condivida le dichiarazioni effettuate dall’assessore Pozzolo, componente della sua Giunta, rispetto alla campagna di vaccinazione o se si dissoci da tali esternazioni e se ritenga che sia corretto che un rappresentante delle istituzioni contribuisca a diffondere al pubblico informazioni scorrette sulla campagna vaccinale». 

Inoltre, in riferimento alla consegna delle piantine di agrifoglio effettuata nel periodo natalizio agli studenti delle classi prime e seconde delle scuole primarie cittadine, i firmatari dell'interrogazione chiedono «se il sindaco abbia verificato, in qualità anche di responsabile della salute dei cittadini, che i componenti della delegazione del Comune in visita alle scuole nel corso delle festività natalizie fossero in regola con la normativa vigente relativa all’obbligo vaccinale nelle scuole e se siano stati predisposti i relativi controlli».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore