/ Politica

Politica | 25 settembre 2020, 14:00

Asl: Chiara Serpieri "in partenza" per il Vco

Verso la conclusione la "querelle" sulla direttrice generale, "bocciata" dai sindaci e più volte finita in rotta di collisione con il parlamentare leghista Paolo Tiramani

Asl: Chiara Serpieri "in partenza" per il Vco

Trasloco in vista per la manager dell'Asl Chiara Serpieri che andrà a guidare l'Azienda sanitaria del Verbano-Cusio-Ossola. Al suo posto, arriverà a Vercelli il direttore generale del Vco, Angelo Penna.

In entrambi i casi, il provvedimento, ufficializzato nel corso del pomeriggio da una nota dell'assessorato regionale alla Sanità, avrà decorrenza dal 10 ottobre 2020 fino al 31 maggio 2021, data di scadenza naturale degli incarichi a suo tempo conferiti ai due direttori presso le rispettive Asl, così come resterà invariato il trattamento economico dei  contratti in essere.

L’assessore regionale alla Sanità del Piemonte ha augurato ai due direttori un buon proseguimento di lavoro nelle nuove sedi, ringraziandoli per lo spirito di collaborazione che ha permesso di risolvere al meglio una situazione di incompatibilità ambientale manifestatasi nel caso dell’Asl di Vercelli, senza porre in discussione la professionalità di nessuno.

Si chiude così il lungo tira e molla sulla dirigente, "bocciata" dai sindaci per la gestione dell'emergenza Covid e per le scelte sulla sanità locale, e più volte entrata in rotta con il leader leghista Paolo Tiramani.

Nelle scorse settimane, quando la destinazione di Chiara Serpieri sembrava essere Biella, si erano aperti una serie di fronti polemici che avevano attraversato la maggioranza regionale, al punto da spingere il presidente, Alberto Cirio a "secretare il dossier Serpieri", affidandolo all'esclusiva gestione dell'assessore alla Sanità Luigi Icardi. Ora l'ufficialità della nota regionale che chiude la vicenda. 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore