/ Cronaca

Cronaca | 25 settembre 2020, 15:52

Negozianti nel mirino di "falsi certificatori Asl"

Propongono consulenze a 70 euro sulle misure anti Covid, ma è una truffa

Negozianti nel mirino di "falsi certificatori Asl"

Si identificano come operatori Asl e, rivolgendosi agli esercizi commerciali, propongono consulenza e servizi per il distanziamento Covid-19 al costo di euro 70. Si tratta dell'ennesima truffa, ovviamente, segnalata all'Asl da alcuni negozianti vercellesi che, prima di versare il denaro richiesto, hanno voluto verificare.

"Sembra che i presunti ispettori sostengano anche di essere nelle condizioni di poter rilasciare una certificazione - spiegano dall'Asl - Raccomandiamo ai cittadini e ai proprietari dei negozi di prestare la massima attenzione e di non prestare fede a tali soggetti. Nessuno dei nostri operatori può o deve svolgere tali attività, tantomeno a titolo oneroso".

L'azienda si rivolgerà alle autorità giudiziarie competente per il seguito a tutela degli utenti e dell'azienda stessa, ma intanto raccomanda ai cittadini la massima attenzione.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore