/ Attualità

Attualità | 23 settembre 2020, 09:00

Tamponi di rientro: stati e regioni per i quali sono obbligatori

Gli ultimi aggiornamenti per chi viaggia

Tamponi di rientro: stati e regioni per i quali sono obbligatori

Viaggi: ecco l'aggiornamento sulla situazione tamponi e quarantene collegata all'evolversi della pandemia in Europa.

Dal 21 settembre l'obbligo di tampone per chi rientra da Grecia, Spagna, Malta e Croazia viene esteso anche a chi arriva da Parigi e dalle seguenti regioni: Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Ile de France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Permane invece il divieto di ingresso e transito sul territorio nazionale per chi proviene da Colombia, Armenia, Barhein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Serbia, Montenegro e Kosovo.

Obbligo di quarantena, infine, per tutti coloro che proviene da Paesi extra Ue ed extra Schengen.

Per chi deve sottoporsi a tampone a seguito di rientro da uno dei Paesi a rischio, l'Asl Vercelli ha messo a disposizione i seguenti numeri telefonici a cui chiedere informazioni: 0161/593111 0163/426111 dal lunedì alla domenica dalle 8 alle 20.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore