/ Cronaca

Cronaca | 01 giugno 2020, 19:23

Panchine trasformate in discarica e vandali scatenati

Trino, al Parco delle Donne devastato il barbecue in pietra e mattoni

Panchine trasformate in discarica e vandali scatenati

Pochi giorni di “libera uscita” e già si ripropongono i problemi legati a maleducazione e vandalismo. Ne sa qualcosa il sindaco di Trino, Daniele Pane che, al termine del fine settimana, si è trovato panchine trasformate in discariche di bottiglie di vetro di alcolici e barbecue del Parco delle Donne completamente devastato.

E, dopo il commento amareggiato per le bottiglie di birra e i bicchieri abbandonati su una panchina di piazza Garibaldi, al secondo atto vandalico, il sindaco decide di reagire chiudendo l'area verde.

“Questo è il parco delle donne appena dopo la riapertura “delle gabbie” - scrive il sindaco sui social -. Certe persone andrebbero tenute in casa a vita non solo per la pandemia. Sono furibondo! Il Parco delle Donne rimarrà chiuso fino a data da destinarsi, vista la grande inciviltà delle persone”.

Chi pensava che la pandemia e il lockdown avessero reso tutti un po' migliori, si è già dovuto ricredere, purtroppo.

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore