/ Cronaca

Cronaca | 12 maggio 2023, 11:03

Paga in anticipo due ore con la squillo; lei lo scarica prima e lui chiama i Carabinieri

Insolita vicenda: lei aveva proposto una sorta di vooucher per recuperare l'ora, lui rivoleva i soldi.

Paga in anticipo due ore con la squillo; lei lo scarica prima e lui chiama i Carabinieri

Aveva concordato, e pagato in anticipo, due ore in compagnia di una donna e quando lei, dopo un'ora, lo ha scaricato, forse con una scusa e senza restituire la metà del compenso pattuito, lui ha pensato di chiamare i Carabinieri.

Sembra uscita da una canzone di De Andrè la curiosa vicenda che ha impegnato, ieri mattina, i Carabinieri del Radiomobile di Vercelli. A chiedere l'intervento del 112 per la mancata restituzione del pagamento, un 32enne che, sostenendo di avere avuto un diverbio con una donna e di essere stato trattato ingiustamente, voleva che i militari facessero valere le sue ragioni.

La Bocca di Rosa di turno, per altro, si è giustificata dicendo che l'improvviso arrivo di un parente le impediva di onorare l'accordo preso, e che però aveva proposto una sorta di "voucher" per un incontro futuro. Lui, uscito dal luogo in cui si era consumato l'incontro, deve averci ripensato e, ai Carabinieri, ha chiesto che lo aiutassero a riottenere la metà della somma versata.

Appurato che non era stata commessa alcuna condotta illecita da parte di entrambi, i militari hanno con calma invitato il giovane a riconsiderare la propria richiesta, spiegandogli che, in ogni caso, non è loro compito intervenire in favore dell’una o dell’altra parte, quando non ci sono illeciti penali da contestare.

Alla fine ognuno è andato per la propria strada: un po' a malincuore il cliente che ha ripreso la via di casa digerendo senza ulteriori discussioni o pretese la propria inevitabile delusione. Per i carabinieri, invece, una vicenda curiosa e inconsueta da segnare nel diario della giornata di lavoro: grazie a un po' di pazienza e diplomazia una storiella a lieto fine che non è degenerata in situazioni di rilevanza penale. 

 

redaz

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore