/ Sport

Sport | 08 novembre 2021, 12:50

PFV: buon esordio ma... qualche infortunio di troppo

Campionato Regionale di serie C: successo (69 a 44) contro il Basket Nole

PFV durante le fasi di riscaldamento

PFV durante le fasi di riscaldamento

Campionato Regionale di serie C – 1° giornata di andata

Domenica 7.11.2021 - Vercelli – Palestrone Comunale “G. Piacco”

 

Pallacanestro Femminile Vercelli - Basket Nole 69-44

(Parziali 16-8; 34-22; 55-38)

 

Tabellino: Bassani; Acciarino 15; Pollastro 20; Ansu 4; Coralluzzo 7; Bertelegni 2; Rey 6; Leone Sara 2; Bouchefra 2; Deangelis 5; Leone Giulia 4; Perucca 2: Allenatore Gabriele Bendazzi; aiuto allenatore: Andrea Congionti.

 

Buon esordio della PFV nel campionato di serie C femminile, nel quale ha sconfitto tra le mura amiche il Basket Nole per 69-44.

La partita non ha avuto praticamente storia, dal momento che le padrone di casa si sono portate subito avanti (16-8 al 10’) e non hanno più lasciato avvicinare le avversarie in modo pericoloso.

Rilevante la percentuale di tiro da due (58%) e da tre 40% mentre insufficiente è stata quella ai liberi, al di sotto del 50%: questi dati – aggiunti a 25 rimbalzi difensivi e 10 offensivi ed a una buona difesa - hanno portato le ragazze di Bendazzi a controllare agevolmente l’incontro (34-22 a metà gara 55-38 al 30’) senza patemi sino alla fine, consentendo solo due avvicinamenti alle avversarie, peraltro mantenuti sempre al di sopra dei 10 punti di margine.

Nel corso della gara coach Bendazzi ha dato molto spazio a tutte le giocatrici iscritte a referto, con numerose rotazioni che hanno però sempre mantenuto costante il livello di rendimento della squadra, il che è dato importante ed apprezzabile.

Naturalmente vi sono state anche cali di tensione, durante i quali le ospiti hanno tentato un recupero, ma come già detto non sono risalite mai a meno di 10 lunghezze di distacco.

Inoltre, queste pause, sono spesso state dovute ad una certa superficialità dell’unico arbitro in campo, che ha concesso un po’ troppo alle ospiti in fase difensiva, finendo per pregiudicare le vercellesi, certamente più corrette, che hanno dovuto subire l’atteggiamento piuttosto irruente e falloso delle avversarie.

L’aspetto positivo della gara è stato che tutta la squadra ha fornito un buon rendimento (+83 di valutazione finale) complessivamente ed in tutti i ruoli, mentre quello negativo è costituito dagli infortuni subiti, a causa in gran parte del permessivismo arbitrale di cui sovra, da Ansu (caviglia) Acciarino (caviglia) e Giulia Leone (mandibola per una gomitata ricevuta).

In casa PFV si spera che queste giocatrici recuperino in tempo per la prossima gara in programma venerdi12 p.v. a Novara contro Novara Basket, piuttosto impegnativa.

Claudio Roselli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore