/ Politica

Politica | 26 marzo 2024, 16:48

Tiramani: «Se Corsaro si candidasse saremmo in tanti al suo fianco»

«Scheda? Un candidato debole, e Bagnasco può fare bene»

Paolo Tiramani

Paolo Tiramani

A pochi minuti dalla pubblicazione del Comunicato Stampa in cui il Centrodestra Regionale sancisce la candidatura dell'Avv Roberto Scheda, classe 1942, da 5 anni all'opposizione del Centrodestra stesso, rimane lo stupore tra la cittadinanza e le associazioni civiche nel vedere accantonata la figura di Andrea Corsaro per tre volte sindaco della città, persona perbene, amato e stimato da tanti vercellesi.

Il civismo è destinato a raccogliere lo scontento di chi vede relegata la nostra Provincia, soprattutto all'interno dei propri partiti, come appendice di Biella , Torino o Novara a seconda di chi sia il referente provinciale.

Risulta persino difficile vedere Assessori e consiglieri che hanno subito le sue interrogazioni, cambiare casacca e fare una campagna elettorale per Scheda Sindaco.

E' evidente come al primo turno la coalizione possa raccogliere un buon risultato grazie ai singoli candidati e al traino delle elezioni Europee che si svolgeranno lo stesso giorno.

E' altrettanto evidente come il candidato del Centro Sinistra , Gabriele Bagnasco, sindaco emerito della città, anche lui amato e considerato dalla cittadinanza contro un candidato così debole non possa che avere buone possibilità di vittoria.

Invitiamo Andrea Corsaro ad una profonda riflessione, se lo ritiene, in tanti saremo disponibili a supportare una sua candidatura al di fuori dei tradizionali partiti.

Paolo Tiramani, Piemonte al Centro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore