/ Basket

Basket | 25 marzo 2024, 12:00

Basket femminile serie B, PFV sconfitta con il Derthiona

Le ragazze di Bendazzi non hanno giocato male, ma è mancata l'incisività nel momento cruciale del match

La PFV, foto archivio

La PFV, foto archivio

Campionato di serie B – 9^ giornata di ritorno

 

Castelnuovo S. – Palestra Sc. Med. Don Orione

Domenica 24 marzo 2024 – ore 18,00

 

Derthona Basketball Lab - Pallacanestro Femminile Vercelli – 53-44

 

(Parziali: 11-13; 25-23; 43-32; 53-44)

 

Tabellino PFV: Bassani; Bracco 10; Buffa 7; Bouchefra 12; Coralluzzo 12; Gentilini; Deangelis 3; Leone Giulia; Leone Sara; Francese A. Roggero; Acciarino n.e.– All.re Gabriele Bendazzi – Assistenti: Andrea Congionti – Davide Simone

 

Nella nona giornata del girone di qualificazione, la PFV torna sconfitta da Castelnuovo Scrivia per 53-44 ad opera di Derthona Basketball Lab, al termine di una partita in cui le vercellesi si sono battute bene, purtroppo non riuscendo però ad essere incisive nel momento cruciale del match, allorché qualche errore di troppo al tiro e qualche falla difensiva hanno consentito alle avversarie di scavare il solco di nove punti rivelatosi poi decisivo alla fine.

Nel primo quarto erano addirittura le vercellesi a condurre (11-13) mostrando di poter reggere il confronto con le più accreditate avversarie, le quali, peraltro, effettuavano il controsorpasso già a metà gara (25-23), pur non riuscendo ad allungare sulle ospiti, per soli due punti.

Era però nella terza frazione, spesso negativa per la PFV, che Derthona prendeva quel vantaggio essenziale (9 punti, con parziale di 18-9) che le avrebbe poi consentito di vincere.

In questa fase le vercellesi erano insufficienti al tiro e lacunose in difesa, ed il gioco era fatto per le padrone di casa.

Infatti nel quarto periodo (10 a 12) le vercellesi riuscivano solo a ridurre di due punti lo svantaggio, provando in tutti i modi a rimontare con determinazione e coraggio, senza però riuscirci.

Tutto sommato è stata una buona prova, che mette in luce la crescita della squadra vercellese in vista del mini torneo di play off che prenderà il via dopo l’ultima giornata del girone in programma dopo Pasqua il 7 aprile, a Vercelli contro Granda College di Cuneo, altra squadra al di sopra della media.

L’impianto di gioco è ancora incerto, stante la necessità di omologazione delle nuove tribune del Palapiacco.

Le avversarie per disputarsi la salvezza saranno Novara Basket (attuale ultima in classifica) ed Area Pro 2020 (terzultima) con la PFV buona penultima fra loro.

Da registrare il ritorno in panchina di Camilla Acciarino, dopo la lunga assenza per un infortunio alla caviglia, cha lascia ben sperare per le partite decisive, in cui coach Bendazzi spera ardentemente di recuperare anche Caroline Ansu, assente da mesi.

cr

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore