/ Arte e Cultura

Che tempo fa

Cerca nel web

Arte e Cultura | 02 gennaio 2021, 19:20

Otto libri di musica Pop

Segnalazioni di Guido Michelone

Otto libri di musica Pop

Da due-tre anni il libro di musica sta diventando oggetto di strenne natalizie al pari di quelli di fotografia, cucina, viaggi, bricolage, eccetera. Si tratta perlopiù di grossi volumi illustrati che vengono dedicati alle stelle del pop, ovvero ai grandi divi della popular music, usando stratagemmi comunicativi altisonanti: molte immagini, soprattutto a colori, poco testo critico, ma autentici peana sulla bellezza del personaggio.

Ma se si vuole leggere davvero un bel libro sulle musiche popolari italiane occorre rivolgersi altrove: ed ecco una lista dei migliori otto libri del 2020, riguardanti la canzone italiana in tutte le varie declinazioni.

Innanzitutto sulla canzone quale business vengono pubblicati due libri complementari e al contempo antitetici: da un lato La musica attuale (Bonelli) sembra in fondo una classica ‘guida al successo’, poiché spiega in che modo oggi si possa costruire una carriera musicale, producendo il proprio sound, raggiungendo un pubblico ad hoc, concretizzando sogni talora impossibili.

Dall’altro lato Contro la musica (Monina) è il combattivo libello di un critico tanto irriverente quanto beffardo che si domanda come mai alcuni brani passano solo su certe radio o perché alcuni concerti dichiarati ‘tutto esaurito’ hanno pochi spettatori o ancora quando si farà chiarezza su Spotify, alla fine scoprendo molti altarini.

Su quest’ultimo argomento esiste addirittura un saggio coraggioso quale Note segrete (Bovi) in cui l’autore si occupa in particolare di spie, banditi, mascalzoni nella storia della musica leggera italiana sopratutto fra gli anni Cinquanta e Settanta: la copertina - forse di scarso appeal per il musicofilo frettoloso - presenta la foto di Joe Adonis, distinto come padrino italoamericano della canzone tricolore.

Un altro testo sull’essere fuorilegge, sia pur in senso artistico-esistenziale è Maledetti cantautori (Ciuferri) ovvero 23 personaggi celebri e fondamentali per capire le sonorità giovanili degli ultimi cinquant’anni: solo 2 gli italiani (Tenco e De André) e poi tutti folksinger, rock star, bluesmen dalle vicende trasgressive e spesso tragiche, qui riproposte in una chiave evocativa come reinvenzione letteraria (lo stesso autore fa del libro uno spettacolo portato in giro con colleghi cantautori).

I prossimi quattro libri sono tutti autobiografici, scritti insomma da vecchi e giovani artisti che fanno delle proprie canzoni un autentico vessillo esistenzialista. Si può cominciare con Io è un altro (The André) dove il trapper Rodolfo De Michelis - nome d’arte un gioco di parole parole sul grande Faber, al quale si avvicina come timbro vocale - racconta i propri brani.

Narrare se stesso per allargare il discorso a come giostrarsi nell’odierna situazione italiana risulta invece il compito di Vivere la musica (Motta) dove il cantautore, maggiormente premiato dagli ultimi Club Tenco, spiega come regolarsi via via con i trabocchetti del mestiere, le ipocrisie dei cattivi maestri e le regole di un gioco talvolta sbilenco o pericoloso.

40 anni di Litfiba (Renzulli) è una classica autobiografia rock, che ricorda i modelli angloamericani, per il chitarrista che nel 1980 fonda la maggior band nazionale, passata dall’underground alla popolarità, in mezzo a un percorso irto di insidie soprattutto nei rapporti interpersonali: non a caso Ghigo è l’unico onnipresente dall’inizio a oggi.

Infine, per l’ultimo libro il titolo non deve trarre in inganno I Satelliti di Ricky Gianco (Guscelli): non riguarda tanto il rocker milanese (che con questo gruppo lavora per un breve periodo), quanto la storia del quintetto beat (capitanato da Guscelli alla chitarra) che per un paio d’anni furoreggia tra i complessini musicalmente filobritannici nell’Italietta dei Sixties.

 

Elenco dei libri citati in ordine alfabetico per autore:

 

Bonelli Massimo, La musica attuale, Roi Edizioni.

Bovi Michele, Note segrete, Iacobelli Editore.

Ciuferri Nicholas, Maledetti cantautori, Becco Giallo.

Guscelli Roberto, I Satelliti di Ricky Gianco, Salomone Belforte & C.

Monina Michele, Contro la musica, Laurana Editore.

Motta, Vivere la musica, Il Saggiatore.

Renzulli Ghigo, Gasperetti Adriano, 40 anni di Litfiba, Arcana.

The Andre, Io è un altro, People Records.

 

Guido Michelone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore