/ Santhiatese

Santhiatese | 01 novembre 2022, 10:36

Assemblea pubblica sulla scuola Ortensia Marengo

L'invito del gruppo "Cigliano Futura": «Cittadini, amministratori e tecnici si confrontino pubblicamente sul destino della materna».

Giorgio Testore, portavoce di Cigliano Futura

Giorgio Testore, portavoce di Cigliano Futura

La questione relativa alla scuola dell'infanzia Ortensia Marengo di Cigliano, chiusa per inagibilità dal 2020, pare non avere fine. Dopo manifestazioni, volantini, servizi tv e uno specifico Consiglio comunale, ora il gruppo Cigliano Futura organizza una serata
in cui cittadini, tecnici e amministratori hanno l'opportunità di confrontarsi.

All'incontro, previsto per il 26 novembre prossimo, sono stati invitati: il sindaco Diego Marchetti, l'assessore ai lavori pubblici Giuseppe Iaccheo, i capigruppo di maggioranza e opposizione: Mauro Gaida, Michele Campanella, Flavio Ranalli e Bruna Filippi. Invito esteso all'ingegnere Alberto Audenino, al geologo Marco Stoppa, all'architetto Massimo Pissinis, allo Studio Masera e alla professoressa Rita Baglieri, dirigente del locale Istituto Comprensivo.  

Il destino della scuola d'infanzia Marengo è uno degli argomenti più caldi di questi anni di amministrazione Marchetti, sul quale sindaco e opposizione si stanno scontrando da tempo, con toni anche molto accesi. L'orientamento emerso negli ultimi mesi da parte della giunta è quello di abbattere e ricostruire l'edificio. Una scelta fortemente criticata - per i costi e i tempi - dalla minoranza.

 

 

 

redaz

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore