/ Politica

Politica | 28 maggio 2024, 09:18

Pnrr: una cabina di coordinamento per l'attuazione dei progetti

Anche a Vercelli si insedia l'organismo voluto dal ministero.

Pnrr: una cabina di coordinamento per l'attuazione dei progetti

Si è insediata la Cabina di Coordinamento Pnrr incaricata di definire il piano di azione per l’efficace realizzazione dei programmi e degli interventi che interessano il territorio provinciale. L’insediamento dell’organismo è avvenuto contestualmente per tutte le Prefetture italiane: alla Cabina di Coordinamento provinciale, costituita e presieduta dal Prefetto, Lucio Parente, hanno preso parte il sindaco del Comune di Vercelli, Andrea Corsaro, anche come presidente di Anci Piemonte, il segretario Generale della  Comune e della Provincia, Fausto Pavia, anche in rappresentanza del Presidente dell’Amministrazione Provinciale, unitamente al Responsabile dei Lavori Pubblici della Provincia, Marco Acerbo, e Nadia Cestari, in rappresentanza della Ragioneria Territoriale di Vercelli/Biella.

Alle prossime riunioni della Cabina di Coordinamento saranno invitati a partecipare i anche rappresentanti delle Amministrazioni Centrali titolari dei programmi e degli interventi previsti dal Pnrr in attuazione in ambito provinciale, nonché gli altri Enti pubblici interessati, con la possibilità di estensione ad altri Organismi, tra cui le Organizzazioni sindacali e le Associazioni imprenditoriali più rappresentative a livello nazionale.

Sulla base delle linee guida di prossima emanazione da parte della Struttura di Missione Pnrr istituita alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, compito della Cabina di Coordinamento sarà definire il piano di azione per l’efficace attuazione dei programmi e degli interventi previsti dal Piano in ambito provinciale, al fine di rendere maggiormente efficace il relativo monitoraggio, di favorire le sinergie tra le diverse Amministrazioni e i soggetti attuatori operanti nel territorio, nonché di migliorare l’attività di supporto in favore degli Enti territoriali – ai quali è affidata la realizzazione degli interventi – promuovendo la condivisione delle buone prassi.

Le Forze di Polizia e la Direzione Investigativa Antimafia – Centro operativo di Torino, attraverso il Gruppo Interforze Antimafia costituito in Prefettura, proseguiranno nell’azione volta a potenziare i controlli antimafia nei confronti delle imprese aggiudicatarie degli interventi finanziati nell’ambito del Pnrr, anche implementando ogni utile attività di prevenzione e contrasto al rischio di frodi e di infiltrazione della criminalità organizzata, in stretto raccordo con l’Unità di Informazioni Finanziarie – U.I.F. della Banca d’Italia.

c.s.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore