/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 27 aprile 2023, 07:28

Alessandro Barbero, i Savoia, Alda Merini: gli appuntamenti di "MaggioInLibri"

La rassegna vercellese propone sette incontri con l'autore e poi musica ed eventi.

Alessandro Barbero, i Savoia, Alda Merini: gli appuntamenti di "MaggioInLibri"

L'incontro con Alessandro Barbero e l'omaggio alle Terre del Risorgimento. L'incoronazione di Re Carlo III e la poesia di Alda Merini. E poi il genere giallo, nelle sue mille sfaccettature.

Sono sette gli appuntamenti 2023 di “MaggioInLibri", organizzato dal Comune di Vercelli: non semplici incontri con l'autore, ma eventi nei quali trovano spazio parole, immagini, musica. Si parte il 2 maggio con alle 18 al Salone Dugentesco, Nastasha Korsakova, violinista e scrittrice di origine russa che ambienta i suoi gialli nel mondo romano. Parlerà del suo romanzo "L'ultimo concerto romano", eseguendo alcuni dei brani che i lettori possono ascoltare anche attraverso  Qr-Code inseriti tra le pagine del giallo.

Il 12 maggio, alle 21, al Teatro Civico, Alessandro Barbero presenta "Brick for stone", romanzo che racconta, tra verità storica e invenzione letteraria, gli attentati dell'11 settembre. «Barbero lascerà i panni dello storico per indossare quelli del romanziere e svelare qualcosa del proprio vissuto, solitamente tenuto lontano dai riflettori», spiega Michele Mastroianni, direttore del Dipartimento di Studi Umanistici che dialogherà con Barbero nel corso della serata. Per l'incontro è richiesta la prenotazione via mail a eventi@comune.vercelli.it entro martedì 9 maggio.

«Le Terre del Risorgimento» e la dinastia sabauda sono protagoniste della giornata di sabato 13 maggio: «Tutti conosciamo il ruolo che la nostra città ha avuto nel corso del Risorgimento e della seconda guerra d'Indipendenza», ricorda il sindaco, Andrea Corsaro, presentando la rassegna con l'assessore Gianna Baucero. Alle 17, al Salone Dugentesco, Vittoria Aicardi presenta "Savoia al femminile. Regine, principesse, religiose e beate dall'origine della dinastia al XX secolo", dedicato alle donne della casa sabauda e che coinvolge anche Vercelli: dalla Sindone al Beato Amedeo, sono molti i legami che, nei secoli, hanno unito la città alla casa regnante. La giornata si chiude alle 21, al Teatro Civico, con il concerto «Le note del Risorgimento», con l'Orchestra da Camera Italiana Antonio Vivaldi, diretta da Roberto Allegro.

Legati al mondo inglese sono l'incontro con Matteo Pollone, docente Upo, che, il 17 maggio alle 17,30 al Piccolo Studio presenta "Sherlock. Da Arthur Conan Doyle a Benedict Cumberbatch", e quello con Enrica Roddolo, giornalista e scrittrice che, il 25 maggio alle 18 al Piccolo Studio, parlerà di re Carlo III, tratteggiandone il percorso umano e politico a pochi giorni dall'incoronazione alla quale l'autrice prenderà parte come inviata. «Da Guala Bicchieri in poi Vercelli ha avuto importanti legami con il mondo inglese - ricorda l'assessore Baucero -. Dopo Antonio Caprarica avremo così l'occasione di riparlare della monarchia e della sua storia».

Sabato 27 maggio, alle 18 al Salone Dugentesco, incontro dedicato a «La poetessa dei Navigli», Alda Merini: insieme all'autore, Aldo Colonnello, ci saranno la figlia della poetessa, Barbara Carniti, e la nipote Laura Bertassello.

redaz

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore