/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 29 febbraio 2024, 22:16

«Addio Tiziano»: amici e colleghi piangono l'infermiere 58enne assassinato in corso XXVI Aprile

Amarezza e sconcerto per una vicenda di sangue che ha colpito la città.

«Addio Tiziano»: amici e colleghi piangono l'infermiere 58enne assassinato in corso XXVI Aprile

Sono giornate di dolore e di sconcerto, all'ospedale Sant'Andrea, per la tragica morte di Tiziano Colombi, l'infermiere 58enne ucciso, martedì sera, nell'abitazione della compagna, Rosa Comito. La donna, rea confessa, è attualmente in carcere a Billiemme, arrestata dal personale della Polizia di Stato.

Secondo quanto è stato possibile al momento ricostruire, sarebbe stata lei ad accoltellare ripetutamente Colombi, al termine di una lite avvenuta nell'appartamento di corso XXVI Aprile, dove la donna abitava e dove il compagno, residente a Quinto, si recava spesso prima e dopo i turni alla Cardiologia dell'ospedale Sant'Andrea.

Anche martedì sera avrebbe dovuto prendere servizio: nel tardo pomeriggio, l'uomo aveva parcheggiato la propria auto sul viale, a pochi metri dalla porta d'accesso al condominio. Intorno alle 19 la telefonata di Rosa Comito al 118: all'arrivo il personale ha trovato l'uomo ormai privo di vita, colpito da numerose coltellate, una decina solo quelle alla schiena.

Nei prossimi giorni gli accertamenti autoptici forniranno qualche indicazione in più sulla dinamica del delitto; Rosa Comito, intanto, dovrà essere sentita dal sostituto procuratore Mariaserena Iozzo che coordina l'indagine. La donna 60enne, aveva lavorato come odontotecnico in uno studio dentistico ma da qualche tempo i vicini la vedevano spesso a casa, come se avesse lasciato il lavoro.

Intanto sono numerosi i colleghi e gli amici che, in queste ore, stanno rendendo omaggio alla memoria di Colombi: «Un fantastico collega e una brava persona», ricordano.

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore