/ Cronaca

Cronaca | 10 maggio 2023, 12:12

«Mamma prepara i soldi...»: ancora un tentativo di truffa ai danni di un'anziana

La donna non è caduta nel tranello. Le raccomandazioni dei Carabinieri affidate anche a volantini e fumetti.

«Mamma prepara i soldi...»: ancora un tentativo di truffa ai danni di un'anziana

Sono quasi quotidiane le segnalazioni di truffe, tentate o riuscite, che interessano il territorio vercellese.

Nel mirino sono quasi sempre le persone anziane che, oltre al danno economico, patiscono anche il contraccolpo psicologico, sviluppando senso di inadeguatezza e avvilimento in persone già di per sé dotate di minori difese per l’età avanzata o per patologie.

Non è stato questo il caso di un’anziana residente in un paese della provincia che, pochi giorni fa, ha ricevuto una telefonata in cui due persone, spacciandosi per i suoi figli, la invitavano a preparare subito una somma di denaro e tutti i monili in suo possesso, che sarebbero passati a ritirare di lì a poco, e che sarebbero serviti come garanzia per i danni causati da un sinistro stradale. L’anziana non ha creduto a tali fandonie e, chiusa la telefonata, ha avvisato subito i Carabinieri onde scongiurare la possibilità che i truffatori, vista la malaparata, si presentassero a casa sua decisi ad imporsi con metodi più decisi e violenti, fatto che comunque non si è verificato.

Prosegue, inoltre, senza sosta la campagna informativa da parte dei Comandi dell’Arma nei confronti delle possibili vittime, che riscuote sempre gradimento da parte di enti, associazioni, parrocchie, gruppi anziani, nella considerazione che anche una sola truffa sventata costituisce un buon motivo per non demordere mai dalla lotta contro chi, privo di morale e di senso della vergogna, approfitta della buona fede delle persone per impadronirsi senza scrupoli anche solo dei pochi averi custoditi gelosamente per una vita.

redaz

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore