/ Economia

Economia | 23 maggio 2022, 16:18

Cna Piemonte Nord: «Prorogare a tutto il 2022 le semplificazioni per i dehors»

La richiesta in una lettera inviata ai parlamentari piemontesi e ai sindaci dei centri più grandi

Paolo Romeo (Cna Piemonte Nord)

Paolo Romeo (Cna Piemonte Nord)

Prorogare per tutto il 2022 le semplificazioni e le deroghe sui dehors degli esercizi pubblici. E' quanto chiede Cna Piemonte Nord in una lettera inviata ai parlamentari eletti in rappresentanza delle province di Novara, Vercelli e VCO e ai sindaci dei principali comuni di questo territorio.

«La nostra iniziativa nasce dall’esigenza di garantire ancora una fruizione sicura dal punto di vista sanitario degli esercizi pubblici – dice il direttore CNA Piemonte Nord Marco Pasquino – e di dare la possibilità di recuperare gli investimenti effettuati nei tempi delle restrizioni dagli esercenti che hanno ampliato gli spazi esterni ai locali o ne hanno allestiti di nuovi».

«Il periodo di emergenza pandemica ci ha messo in grande difficoltà – aggiunge Paolo Romeo, presidente di CNA Commercio Piemonte – e, sebbene il lavoro sia ripreso, siamo lontani dal recupero delle perdite subite. Sarebbe un peccato dover smantellare dal 1° luglio, nel pieno della stagione estiva, le strutture allestite grazie alle deroghe concesso dal Governo e recepite dai Comuni durante il lockdown. Ci auguriamo che di questa necessità possa farsi carico anche l’Anci, a beneficio non solo della nostra categoria ma di tutta la comunità».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore