/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 09 maggio 2022, 12:09

Il Consiglio regionale dice "No" all'impiccagione di Djalali

Mobilitazione a sostegno dell'ex ricercatore Upo, condannato a morte in Iran

Il Consiglio regionale dice "No" all'impiccagione di Djalali

Il Consiglio regionale e il Comitato Diritti Umani e Civili si mobilitano per dire no all’esecuzione di Ahmadreza Djalali, ex ricercatore dell'Università del Piemonte Orientale, condannato a morte a Teheran.

Domani, martedì 10 maggio alle 13, nella pausa dei lavori dell’Assemblea a Palazzo Lascaris, i consiglieri regionali e tutti i componenti del Comitato sono stati invitati dal presidente del Consiglio contro l’annunciata impiccagione del ricercatore iraniano, vissuto tre anni a Novara, che sarà eseguita entro il 21 maggio.

I partecipanti si riuniranno nel cortile di Palazzo Lascaris esponendo silenziosamente dei cartelli con la scritta #SAVEAHMAD.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore