/ Economia

Economia | 23 novembre 2021, 08:21

Progetti di pubblica utilità e cantieri per over 58: un'opportunità di lavoro per 20 persone

Dal Comune due linee di intervento a favore di persone che difficilmente potrebbero inserirsi nel mondo dell'occupazione

Il dirigente Gabriele Ferraris e l'assessore Ombretta Olivetti

Il dirigente Gabriele Ferraris e l'assessore Ombretta Olivetti

Attraverso due progetti di Pubblica utilità e quattro cantieri di lavoro riservati a over 58 il Comune offre un'opportunità a una ventina di disoccupati di ottenere un contratto a termine con orario part time.

I due Progetti di pubblica utilità, già approvati dalla Regione, richiederanno l'impiego di sette persone e partiranno nel 2022:  “Riordino 2.0”, prevede l'utilizzo di una persona in carico ai Servizi sociali, in possesso del diploma di maturità liceale e con conoscenza informatica di base che si occuperà di effettuare il riordino straordinario di archivi di tipo tecnico o amministrativo: il progetto è proposto da Coverfop Vercelli con Synergie Italia Agenzia per il lavoro di Torino.

Sei, invece, le persone coinvolte in “Working in progress 2.0”; progetto riservato a persone in possesso della licenza media che verranno impiegate nella “valorizzazione del patrimonio ambientale e urbanistico”: il progetto è proposto dalla cooperativa sociale Andromeda con Coverfop e anche in questo caso prevede un impegno di 30 ore settimanali.

«I candidati - spiega l'assessore al personale, Ombretta Olivetti - saranno sottoposti a una prova pratica-attitudinale. Sono ammessi a selezione, oltre ai disoccupati/inoccupati in carico ai Servizi sociali, i disoccupati/inoccupati che siano senza lavoro da almeno 12 mesi e abbiamo compiuto 30 anni».

Sono invece in attesa di approvazione da parte della Regione i cantieri di lavoro per over 58enni: in questo caso si tratta di quattro progetti che andranno a potenziare alcuni dei servizi offerti dall'amministrazione.

Il Settore Edilizia, ambiente e sicurezza territoriale occuperà tre lavoratori da destinare a interventi di pulizia per migliorare il decoro urbano: il Settore Politiche sociali due persone per seguire ’inserimento di ragazzi disabili alla cascina Bargè e svolgere attività di affiancamento nella conduzione dell'orto e degli animali. Il Settore Cultura, istruzione, sport e manifestazioni impiegherà quattro persone per servizi di integrazione e sostegno agli sportelli di informazione e comunicazione alla cittadinanza, di cui uno destinato ai Servizi demografici, l'assistenza negli impianti sportivi durante l’organizzazione di manifestazioni. Il Settore Sviluppo del territorio, valorizzazione patrimoniale e opere pubbliche impiegherà quattro persone in attività di manutenzione del patrimonio edilizio, di strade e suolo pubblico del Comune.

«In questo caso - spiega Olivetti - sSaranno ammessi a selezione disoccupati over 58 anni e non hanno maturato i requisiti pensionistici; risiedono in Piemonte da almeno 12 mesi; non percepiscono ammortizzatori sociali e non sono inseriti in altre misure di politica attiva finanziate dalla Regione. Possono candidarsi anche i beneficiari del reddito di cittadinanza. I cantieri dureranno 260 giorni lavorativi ed è prevista un’indennità giornaliera di 30,15 euro».

Per l'assessore «Si tratta sicuramente di una buona occasione occupazionale per venti persone che difficilmente riuscirebbero a inserirsi nel mondo del lavoro».

I cittadini che intendono candidarsi, possono avere ulteriori informazioni all’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Vercelli o sul sito istituzionale dell’ente.

fr

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore