/ Economia

Economia | 29 febbraio 2024, 17:14

Assunti in CLF i lavoratori Sigifer distaccati dopo l'incidente di Brandizzo

Finisce un periodo complicato per 31 lavoratori: la soddisfazione del sindacato.

Assunti in CLF i lavoratori Sigifer distaccati dopo l'incidente di Brandizzo

Tutti i lavoratori ex Sigifer, in distacco alle aziende CLF, Unifer e Ferrent verranno stabilizzati, trovando così un nuovo posto di lavoro. Si conclude positivamente, per 31 lavoratori, un periodo complicato, partito dal tragico incidente di Brandizzo. 

Nei giorni scorsi, le organizzazioni sindacali hanno ricevuto conferma delle assunzioni durante un incontro che si è svolto in Ance Alessandria, con l'amministratore della società CLF, Enrico Peola

«Dopo mesi di incertezza, una grande conquista per tutti i dipendenti, che passeranno alle nuove realtà alle precedenti condizioni contrattuali - rileva Fillea Cgil -. Siamo soddisfatti, fin da subito abbiamo chiesto sicurezza per i lavoratori e che la ditta appaltante si prendesse in carico ogni singola unità, oggi possiamo dire che la fortuna è di aver trovato una società seria. Dall’inizio come Fillea abbiamo sostenuto che, data la situazione di difficoltà, questa doveva era la soluzione più corretta da adottare. Avremmo voluto uno stabilimento Vercellese e il mantenimento dei posti di lavoro sul territorio, purtroppo così non è stato. Per Si.gi fer le certificazioni stanno scadendo e pertanto rimane l’impossibilità di proseguire il distacco, ci riteniamo comunque molto soddisfatti per la conquista sindacale fatta».

Fillea Cgil prosegue: «Ci piacerebbe che ogni volta che abbiamo a che fare con un appalto le legge dovrebbe prevedere un obbligo solidale nei confronti dei lavoratori coinvolti, purtroppo abbiamo pezzi nel settore scoperti, anche l’ultima legge sugli appalti che prevede la possibilità di esecuzione a cascata non tutela nessuno, “lasciare fare alle aziende” purtroppo mette in difficoltà le aziende serie e scarica i costi sulla collettività e a volte non solo», conclude il sindacato.

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore