/ Economia

Economia | 15 febbraio 2024, 09:00

Con Gabriele Gioria alla scoperta del trittico sostenibile di acqua S.Bernardo

Direttore grafico dell'azienda garessina, Gioria ci guida nei percorsi creativi che prendono ispirazione dalla celebre bottiglia "Gocce" disegnata da Giugiaro e che hanno nella sostenibilità un faro irrinunciabile

Con Gabriele Gioria alla scoperta del trittico sostenibile di acqua S.Bernardo

È proprio lui a guidarci nei percorsi creativi che hanno ispirato la creazione del packaging del "trittico sostenibile".

“È composto dalla nostra bellissima bottiglia in vetro, “Gocce”. A questo prodotto abbiamo affiancato “Ely”, una bottiglia in plastica completamente riciclata e riciclabile dalla forma elicoidale, ispirata alla sequenza aurea di Fibonacci e che vuole rappresentare il concetto del ritorno e della crescita. Infine, non può mancare la nostra lattina con le gocce in rilevo: il suo packaging in alluminio la rende riciclabile all’infinito. Anche da qui passa la sostenibile leggerezza di Acqua S.Bernardo".

Sostenibilità è la parola chiave, da sempre, per l'azienda di imbottigliamento di Garessio. Il contenitore deve essere una risorsa e non un rifiuto. E proprio in vista del 2026, anno del centenario di S.Bernardo, si stanno studiando importanti strategie per rendere questo traguardo green indimenticabile.

Ecco cosa ci ha raccontato il direttore grafico Gabriele Gioria.

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore