/ Economia

Economia | 12 febbraio 2024, 09:03

Come iniziare a fare trading? Una guida per principianti

Se sei interessato a una forma di guadagno che può essere generata anche da casa, probabilmente hai pensato di avvicinarti al trading.

Come iniziare a fare trading? Una guida per principianti

Se sei interessato a una forma di guadagno che può essere generata anche da casa, probabilmente hai pensato di avvicinarti al trading. 

Prima di parlare di quali sono i passi che devono essere eseguiti per iniziare a fare trading, è bene sfatare alcuni miti riguardo a questo mondo. 

I miti da sfatare sul trading 

Alcuni pensano al trading come a un processo dove, al netto di poche operazioni quotidiane al computer, si possano guadagnare molti soldi. 

Il trading non è una scorciatoia per diventare ricchi rapidamente.

Si tratta di un’attività impegnativa che richiede studio, preparazione, pratica e formazione continua. 

Non è neanche vero che il trading sia solamente un’attività riservata esclusivamente a persone ricche. Ci sono diverse piattaforme di trading che permettono di iniziare a investire anche con capitali modesti. D’altra parte, la velocità potenziale con cui possiamo iniziare a guadagnare sono proporzionali al capitale investito e al rischio che siamo disposti a correre. 

Infine, non possiamo approcciarci al trading come se si trattasse di puro gioco d’azzardo. I trader capaci e che riescono a guadagnare davvero basano le loro scelte su precise strategie studiate in anticipo. 

Fatte queste doverose promesse, come ci si avvia al trading? 

Come iniziare a fare trading

Il trading, che consiste nell’acquistare e nel vendere titoli finanziari con l’obiettivo di trarre un profitto, è una forma di investimento sempre più popolare. 

Conosci meglio il tuo asset

La prima cosa che dovrai fare è conoscere in maniera più approfondita il tipo di asset su cui vuoi investire. I titoli finanziari su cui operare sono infatti diversi: azioni, obbligazioni, valute, criptovalute, metalli preziosi, etc. 

Studia i mercati

Contemporaneamente dovrai iniziare a capire il funzionamento basilare del mercato che regola la tipologia di asset su cui ha scelto di puntare. 

Dovrai approfondire la tua conoscenza di idee di base come la domanda e l’offerta e i fattori che maggiormente incidono sul prezzo di un determinato asset. 

Se, ad esempio, volessi investire in azioni sul mercato italiano, allora dovrai familiarizzarti con l’indice Ftse mib borsa italiana, l’indice di riferimento del mercato italiano e che prende in considerazione le 40 società che nel paese hanno migliore capitalizzazione e liquidità. 

Formazione 

La formazione è essenziale per comprendere le leggi che regolano questo mondo. Esistono numerose risorse online gratuite al riguardo. Acquistare un corso affidabile e aggiornato può farti risparmiare del tempo. Le risorse gratuite sono infatti spesso molto frammentate, e diventa difficile per chi non ha una conoscenza di base, farsi un’idea chiara e completa. Molti corsi sono offerti proprio dalle piattaforme dei broker online. 

Scelta della piattaforma 

A questo punto scegli una piattaforma che ti consenta di acquistare e vendere gli asset su cui intendi investire. 

Scegli un broker regolamentato (attenzione alle truffe), semplice e intuitivo da usare e che offra un buon servizio di assistenza. 

Facciamo pratica con un conto demo

Diversi broker mettono a disposizione dei conti demo dove iniziare a fare pratica con soldi fittizi e capire al meglio le funzionalità della piattaforma. 

Continuare a formarsi 

È vero che chi ben comincia è a metà dell’opera, ma non puoi accontentarti della conoscenza acquisita nelle fasi iniziali della tua esperienza nel trading. Dovrai continuare a informarti. Scegli un mentore che offra informazioni aggiornate sulle strategie vincenti, sulla gestione del rischio e sulle previsioni dei mercati. 

Pazienza e disciplina

Non bisogna arrendersi alle prime difficoltà. Il trading richiede pazienza e disciplina. Raramente una persona inizia a guadagnare dopo poco tempo. Spessi i profitti nel trading iniziano ad arrivare nel lungo periodo. Soprattutto quando le cose non vanno è importante attenersi alla propria strategia, evitando così scelte dettate dalle emozioni.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore