/ Economia

Economia | 29 novembre 2023, 12:22

Rins ha firmato per Yamaha in ospedale

Nonostante il contratto per due anni con la Honda, Alex Rins ha deciso di firmare con la Yamaha.

Rins ha firmato per Yamaha in ospedale

Nonostante il contratto per due anni con la Honda, Alex Rins ha deciso di firmare con la Yamaha. A detta del pilota spagnolo, ha avuto un ruolo fondamentale il fatto che la Yamaha lo abbia scelto malgrado il grave infortunio rimediato poche settimane fa. La firma è arrivata mercoledì 9 agosto, poco prima che la Yamaha annunciasse l'ingaggio con un comunicato stampa ufficiale.

Le emozioni si moltiplicano a bordo pista


La MotoGP è il campionato più veloce e famoso del panorama motociclistico mondiale. A farla da padrone è il rombo delle moto che sfrecciano a oltre 300 km/h e le decine di sorpassi, che rendono estremamente imprevedibile e avvincente ogni gara. A differenza di quanto avviene in Formula 1, non esistono strategie sui pit-stop, in quanto tutte le moto partono con gli stessi litri di carburante. Di conseguenza, ogni gara dipende dalla bravura e dal coraggio del pilota, oltre che dalla potenza del motore. Guardare una gara di MotoGP in TV è un'emozione unica, ma lo è ancor di più potervi assistere dal vivo, assaggiando l'atmosfera unica che è possibile vivere a bordo pista. Per questa ragione, ogni appassionato dovrebbe prendere parte almeno ad una gara nel corso della propria vita, magari acquistando i biglietti Moto GP su Global Tickets, la piattaforma che mette a disposizione i biglietti per un gran numero di eventi, dai concerti delle più grandi rockstar internazionali agli appuntamenti di punta del calcio, della Formula 1 e del MotoGP. Global Tickets mette a disposizione anche uno strumento utilissimo come Early Bird, che avvisa gratuitamente l'utente ogni volta che vengono messi a disposizione i biglietti per gli eventi selezionati. L'emozione della MotoGP è tutta da vivere e con Global Tickets è finalmente a portata di click!

La nuova sfida di Alex Rins


A partire dalla prossima stagione, Alex Rins siederà su una moto ufficiale Yamaha. Tutto questo nonostante sia ancora sotto contratto con la Honda, il cui contratto prevede la possibilità di rescissione unilaterale. Lo spagnolo è lontano dalle piste da inizio di giugno, a causa dell'infortunio rimediato al Mugello. Infortunio che dovrebbe fargli saltare anche i prossimi due gran premi. Come affermato dallo stesso Rins, che sta lavorando soprattutto in palestra, la gamba va meglio, ma il dolore attanaglia ancora il piede, soprattutto a livello della pianta. In Austria ci sarà, ma soltanto nel paddock, per osservare da vicino i progressi della moto. Con tante gare in programma e la prospettiva di un cambio squadra a fine stagione, adesso l'importante per Rins è recuperare bene dal terribile infortunio patito a giugno. Il passaggio in Yamaha sarà una grande occasione per Alex, trattandosi di un team ufficiale. Nonostante le difficoltà incontrate quest'anno, la scuderia giapponese ha tutte le carte in regola per tornare sulla cresta dell'onda. Inoltre, la Yamaha gli ha dimostrato grande fiducia, offrendogli un contratto importante malgrado l'infortunio. Ad accoglierlo ci sarà anche Fabio Quartararo, entusiasta per la scelta del team, che cercherà di risollevarsi dopo la terribile stagione in corso. Al momento, la Yamaha è ultima nella classifica costruttori, alle spalle della Honda, anch'essa in crisi di risultati e prestazioni.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore