/ Spettacoli

Spettacoli | 08 novembre 2021, 15:17

Concorso Viotti: finale emozionante ma senza vincitore

Secondo posto ex aequo per Anton Mejias, finlandese di vent’anni e Airi Katada, giapponese di 29

Concorso Viotti: finale emozionante ma senza vincitore

Finale emozionante, ma nessun primo classificato al 71° Concorso Viotti, sezione pianoforte.

La giuria ha stabilito un secondo posto ex aequo per Anton Mejias, finlandese di vent’anni e Airi Katada, giapponese di 29. Il primo premio, come annunciato dal maestro di cerimonie del Concorso Viotti, Paolo Pomati, non è stato assegnato ed è questa la 17° volta nella lunga storia del Viotti pianistico. E’ stata però una finale densa di significato, intensa ed emozionante, soprattutto grazie alle interpretazioni dei tre finalisti con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova diretta da Marcello Rota in un Teatro Civico finalmente gremito di pubblico appassionato ed attento.

La concorrente giapponese ha aperto la serata con il Concerto N. 4 in Sol maggiore di Ludwig van Beethoven mentre Anton Mejias, che si è esibito subito dopo, ha eseguito il Concerto N. 1 in Mi minore di Fryderyk Chopin. Il programma si è concluso con il coreano Kisuk Kwon, ventinovenne, interprete anch’egli del Concerto N. 4 in Sol maggiore di Beethoven.

La giuria, presieduta da Klaus Hellwig e composta da Pietro Borgonovo, Cristiano Burato, Vincent Coq, Udo Gefe, Andrea Lucchesini e Claus-Christian Schuster, al termine della finale con orchestra, ha ritenuto di non assegnare il primo premio assoluto del Concorso Viotti di Pianoforte 2021. Il secondo premio è stato assegnato ex-aequo a Airi Katada e Anton Mejias, mentre il terzo premio è stato attribuito a Kisuk Kwon.

I due vincitori del secondo premio si sono aggiudicati ciascuno un assegno di 9000 euro offerto dal Comune di Vercelli grazie al lascito dell’avvocato Eusebio Ferraris che sostiene anche il terzo premio del valore di 6000 euro. Il premio del pubblico è stato assegnato a Anton Mejias. Il Soroptimist Club di Vercelli ha premiato Airi Katada come migliore concorrente donna del Concorso Viotti 2021.

Tutti e tre i finalisti si sono avvicinati allo strumento da giovanissimi e proseguono nel loro percorso di formazione nelle migliori scuole internazionali. Airi Katada, vincitrice di diversi concorsi pianistici, dal 2015 studia all’Università di Musica e Arti Performative di Vienna con la Anna Malikova e Roland Keller. Anton Mejias ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di cinque anni. Nel 2010 si è trasferito al dipartimento giovanile della Sibelius Academy e attualmente studia al Curtis Institute of Music di Filadelfia (USA) con Gary Graffman e Ignat Solzhenitsyn. Anche Kisuk Kwon è vincitore di premi in Concorsi pianistici internazionali. Attualmente studia alla Scuola Superiore di Musica di Detmold in Germania.

L’appuntamento con il Concorso Internazionale di Musica Viotti si rinnova nel 2022 con il Concorso di Canto lirico previsto per il mese di ottobre.

c.s. concorso Viotti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore