/ Economia

Economia | 01 giugno 2020, 09:28

Come andare da Torino a Venezia: 4 modi di viaggiare

In questo articolo ti spiegheremo come arrivare a Venezia da Torino. Nel modo più veloce ed economico.

Come andare da Torino a Venezia: 4 modi di viaggiare

Sono molte le persone che ogni giorno si spostano tra Piemonte, Lombardia e Veneto, la maggior parte per lavoro, ma sono sempre di più quelle che si spostano per turismo. In questo articolo parleremo di come andare da Torino a Venezia e quanto costa. Come andare da Torino a Venezia in meno tempo? Il modo più veloce per andare da Torino a Venezia è sicuramente il Frecciarossa che in 3 ore e mezza ti porta dal centro di Torino al centro di Venezia. Come andare da Torino a Venezia spendendo poco? Per andare con un Bus da Torino a Venezia, occorrono dai 14€ fino ai 38€.  

4 modi di viaggiare tra Piemonte e Veneto

La distanza tra le due città principali di Piemonte e Veneto, ovvero Torino e Venezia, è di circa 400km di autostrada. Le due città sono bene servite anche da treni Frecciarossa e da servizi di Autobus oltre che da voli giornalieri che partono dagli aeroporti cittadini.  

1. Come andare da Torino a Venezia in treno

Il servizio offerto da Trenitalia per il tragitto tra le due popolose città del nord, è ricco di soluzioni per ogni esigenza di viaggio. La scelta migliore è sicuramente il treno diretto Frecciarossa Torino Porta Nuova - Venezia Santa Lucia, il viaggio dura poco più di 3 ore e mezza e gli scompartimenti sono climatizzati e dotati di prese elettriche per ricaricare i dispositivi elettronici. Inoltre viaggiare con Frecciarossa di Trenitalia, ti permette di arrivare a destinazione fresco e riposato. Il costo del biglietto Economy Standard è di 55,90€ mentre un biglietto Business costa 98€. La soluzione più economica costa 30,90€ ma prevede alcuni cambi durante il viaggio per una durata totale di quasi 6 ore. Per maggiori informazioni su costi, orari e ritardi consulta il sito di Trenitalia.  

2. Come raggiungere Venezia da Torino in auto

Non è sicuramente il modo più economico per viaggiare tra Venezia e Torino, ma è di sicuro il più libero, senza vincoli di orari, puoi fermarti quando vuoi in un'area di sosta per rifocillarti e bere un caffè, oppure per andare alla toilette. Sono circa 400 i chilometri che dividono Torino da Venezia, un percorso tutto autostradale, la A4 che passa anche dalle città di Milano, Bergamo,Brescia,Verona,Vicenza fino ad arrivare a Venezia. Se si desidera utilizzare l'auto propria oppure a noleggio, bisogna tenere conto anche dei costi del carburante, del pedaggio autostradale e dei parcheggi a Venezia che sono famosi per non essere proprio economici.  

3. Come arrivare a Venezia da Torino in aereo

È un'alternativa ai soliti viaggi via terra, non è sicuramente il modo più veloce per raggiungere la città di Venezia, se consideriamo controlli all'imbarco, lo sbarco ed il tempo che la navetta impiega per portare i passeggeri dall'aeroporto Marco Polo fino al centro di Venezia. Non è nemmeno il più economico, infatti al costo del volo dobbiamo anche aggiungere l'eventuale costo del parcheggio in aeroporto dove lasceremo l'auto in custodia. Per risparmiare qualcosa, conviene prenotare un parcheggio online su Looking4.com prima di recarsi in aeroporto.  

4. Come arrivare da Torino a Venezia in bus

Tra le città di Torino e Venezia - Mestre è possibile usufruire fino a 11 corse di bus di cui 2 notturne. È possibile partire da Torino alle 04.15 ed arrivare a Venezia alle 09.25, l'ultima partenza è alle 22.15 con arrivo a notte fonda. Per quanto riguarda i prezzi, si parte dai 14€ fino ai 38€. Le migliori compagnie di autobus, tra cui Eurolines Baltour o Flixbus, vi porteranno alla scoperta di due tra le più belle ed affascinanti città italiane. Perchè scegliere un autobus per recarsi da Torino a Venezia?

  • Wi-Fi: la connessione wireless è presente su molti autobus della linea
  • Prese di corrente: per ricaricare computer e smartphone
  • Toilette: si trova a bordo di molti degli autobus in particolare i Flixbus
  • Comodità: viaggiare comodi ed arrivare rilassati

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore