/ Economia

Economia | 19 aprile 2024, 08:44

Etica e sostenibilità i valori del brand Visonà

Plinio Visonà ancora prima che il termine “sostenibilità” fosse ancora coniato, lavorava nel rispetto dell’ambiente di lavoro che è sempre stato al centro dell’impresa.

Etica e sostenibilità i valori del brand Visonà

Plinio Visonà ancora prima che il termine “sostenibilità” fosse ancora coniato, lavorava nel rispetto dell’ambiente di lavoro che è sempre stato al centro dell’impresa. Oggi parametri giustamente molto severi tutelano il territorio, l’ambiente e il cliente finale. E questo è un percorso, un modello di business che Plinio Visonà, per primo, ed ora i suoi figli hanno abbracciato con slancio, consapevoli degli investimenti necessari per poterlo attuare.

L’azienda Plinio Visonà aderisce da tempo a tutti gli standard di sostenibilità richiesti dal mercato, partendo da una materia, la pelle, sostenibile per la sua origine naturale. Durevole, resistente nel tempo, consentendo così un notevole risparmio di risorse. Anche le fasi di lavorazione assicurano attenzione all’ambiente in tutti i passaggi della filiera produttiva, dalla tintura all’utilizzo dell’acqua, elemento fondamentale nell’industria conciaria. La concia delle pelli è una delle forme di riciclo più antiche. Impiega come materia prima un materiale inutilizzabile ai fini alimentari e quindi destinato allo smaltimento, trasformandolo in un prodotto ad alto valore aggiunto. Evista così che le pelli inutilizzate siano incenerite contribuendo all’inquinamento globale.

Plinio Visonà ha individuato con i suoi fornitori alcune aree operative per attuare uno sviluppo realmente sostenibile, dall’attenzione nell’utilizzo di solventi, ai consumi di energia elettrica, alla purificazione delle acque, all’utilizzo di materiali riciclabili, alla gestione dei rifiuti. Importanti risultati sono stati ottenuti anche grazie alla ricerca di fornitori “a monte” che utilizzano di prodotti chimici innovativi e che provvedono alla sostituzione di macchinari e impianti. Plinio Visonà ha intrapreso un percorso virtuoso che condivide con i partner in tutte le fasi produttive. Un percorso chiaro, che passa da certificazioni che vanno dal Codice Conciario di condotta alla Tracciabilità delle materie prime, dal Brevetto “Double” al Blue Angel al LWG. Tra queste certificazioni particolare impatto positivo è dato dall’innovazione Double Face.

Etica e sostenibilità che ancor più fanno propendere per le borse Visonà, un accessorio conosciuto nel mondo, una borsa dal lusso accessibile in varie versioni, con l’iconica Linda, ispirata a Linda Christian che incurante del tempo è ancor oggi una delle borse più richieste al mondo.

Giorgio Naccari

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore