/ Economia

Economia | 26 febbraio 2024, 10:29

Successo di pubblico, le tensioni con l'Unione Europea, gli interventi e... l'angolo della nostalgia

Cronaca (e galleria fotografica) della Fiera in Campo edizione 45.

Immagini della Fiera in campo edizione numero 45

Immagini della Fiera in campo edizione numero 45

Grande successo per la 45^ edizione della Fiera in campo (dal 23 al 25 febbraio). Il convegno di venerdì scorso ha visto sul palco dei relatori Giacomo Mezza presidente dei giovani agricoltori vercellesi, Benedetto Coppo di Confagricoltura Vercelli-Biella, Giovanni Gioia presidente Confagricoltura Giovani, Davide Gilardino presidente della provincia di Vercelli, Natalia Bobba neo presidente dell’Ente Nazionale Risi.

Sono state sottolineate le tensioni con l’Unione Europea in merito ai sostegni all’agricoltura e alla necessità di clausole di salvaguardia. Sono quindi intervenuti l’assessore regionale all’agricoltura Marco Protopapa e l’assessore regionale all’ambiente, energia, innovazione, ricerca Matteo Marnati, da cui è emerso l’impegno della regione Piemonte nel settore agricolo. In collegamento via web il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, impegnato a Bruxelles nella trattativa per le misure di tutela dei coltivatori italiani. La parte tecnica è stata affidata a Giuseppe Sarasso che ha esposto uno studio inerente il bilancio economico di un’azienda agricola attraverso un modello di impostazione.

In conclusione dell’evento il professor Gabriele Canali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Caterina Luppa hanno presentato il progetto Carbon Farming destinato ad incrementare la fertilità dei terreni con il recupero di CO2, carbonio.

Il taglio del nastro ha dato il via alla manifestazione che nei giorni successivi ha incontrato un enorme consenso di pubblico. Numerosi gli espositori che hanno portato in fiera le novità meccaniche e tecnologiche. Non è mancato l’angolo della nostalgia con l’esposizione dei trattori di un tempo, quasi inossidabili, tanto che un “old” Same si è distinto nell’aratura. 

Gianpaolo Arborio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore