/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 25 novembre 2022, 11:04

Da sabato 3 dicembre nel Biellese “prenderanno vita” il presepe Gigante di Marchetto e il presepe Meccanico di Callabiana

Continuano le rassegne “Mercatino degli Angeli” a Sordevolo e “Borgo di Babbo Natale” a Candelo.

Da sabato 3 dicembre nel Biellese “prenderanno vita” il presepe Gigante di Marchetto e il presepe Meccanico di Callabiana

I presepi, di fatto, sono antiche rappresentazioni della nascita di Gesù ma, per molti, non sono solo soltanto questo; sono tradizioni, momenti magici, sacrifici ed unioni. Molti dei presepi nati nel panorama Biellese, hanno preso vita proprio grazie all’immaginazione e alla collaborazione di alcuni cittadini che, onorando le feste, hanno deciso di esprimere la gioia e la dedizione a modo loro.

Tra questi esempi troviamo i presepi di Marchetto e di Callabiana che, da sabato 3 dicembre, saranno pronti ad accogliere grandi e piccini, biellesi e turisti fuori provincia.

Il presepe Gigante di Marchetto verrà esposto dal 3 dicembre all’8 gennaio; viene definito - con molta probabilità - il più grande d’Italia ed è giunto quest’anno alla sua 35° edizione. Nato a Marchetto, la frazione mossese dalla quale prende il nome, ora viene allestito nel centro storico di Mosso, nel comune biellese di Valdilana. È composto da duecento figure a grandezza naturale, collocate tra le vie e gli angoli più caratteristici del paese del Biellese orientale, che ripropongono i mestieri di un tempo e i momenti di vita della comunità mossese. Il percorso di visita è di circa un’ora, è libero e aperto ogni giorno dalle ore 10:00 alle 22:00, suggestivamente illuminato nelle ore serali. Infine, sono previste animazioni nelle giornate festive.

Il presepe Meccanico di Callabiana è, da anni, un punto di riferimento importante per gli amanti delle tradizioni natalizie; situato nell’oratorio di San Carlo, in frazione Nelva, è vivacizzato da un centinaio di piccole figure che si animano davanti al paesaggio biellese, in cui si riconoscono il Mucrone e il Santuario di Oropa. Il Presepe Meccanico sarà aperto tutti i giorni, dal 3 dicembre al 15 gennaio, e sarà attivo dalle 14:30 alle 17:30 (nei giorni feriali) e dalle 10:00 alle 12:00 / dalle 14:00 alle 18:00 (nei giorni festivi e prefestivi). Al presepe meccanico si aggiunge, dal 2018, l’iniziativa dei Presepi nel Bosco: circa 70 rappresentazioni natalizie vengono collocate nei sentieri tra le diverse frazioni e incastonate tra i rami del bosco. I Presepi nel Bosco sono visitabili tutti i giorni, dal 3 dicembre al 15 gennaio, senza alcun vincolo orario.

Per informazioni sul presepe Gigante di Marchetto, clicca qui.
Per informazioni sul presepe di Callabiana, clicca qui.

Nel frattempo, proseguono gli eventi a Sordevolo (Mercatino degli Angeli) e a Candelo (Il Borgo di Babbo Natale), che avranno luogo sino a domenica 11 dicembre.

Il prossimo appuntamento invece, invece, sarà l’8 dicembre con l’apertura dei 300 Presepi di Postua!

Le manifestazioni attive nel Biellese:


Mercatino degli Angeli di Sordevolo

Lo storico mercatino che, quest’anno, è giunto alla sua 20° edizione resterà aperto tutti i weekend da domenica 13 novembre sino a domenica 11 dicembre. Per festeggiare questo traguardo ventennale, l’organizzazione ha deciso di ospitare il Mercatino nella stessa area che quest’estate ha visto portare in scena la Passione di Sordevolo. L’evento sarà coronato da musica natalizia in diffusione, da più esibizioni dal vivo di carattere artistico-sportivo e musicale e, per i più piccoli, da Babbo Natale che accoglierà i bambini con tante sorprese.

Gran parte dell’area espositiva sarà allestita direttamente all’interno dell’anfiteatro, dove i visitatori potranno ancora trovare la scenografia della Passione completamente montata e, per l’occasione, adattata al contesto natalizio. All’esterno dell’anfiteatro non mancheranno le icone del Mercatino, come la Baita daj Plinat con caldarroste cotte al momento, il Bar degli Angeli dove verranno serviti vin brulè e cioccolata calda degli Angeli, e le immancabili bancarelle distribuite su tutta l’area adiacente l’anfiteatro, fino alla zona antistante il Ristoro Pratovalle, vicino al quale saranno posizionati la biglietteria e l’ingresso del Mercatino. Adiacente all’area espositiva, sarà a disposizione un ampio e comodo parcheggio.

Per informazioni: www.ilmercatinodegliangeli.it


Il Borgo di Babbo Natale

Nel magico scenario del Ricetto di Candelo - uno dei Borghi più belli d’Italia - dal 19 novembre è tornato in scena il Borgo di Babbo Natale, realizzato dalla Pro Loco di Candelo con la collaborazione ed il patrocinio del Comune di Candelo. Nella cornice d’eccezione del borgo, in cui vivere l’atmosfera magica del Natale, nei weekend 26, 27 novembre e 3, 4, 8, 9, 10 e 11 dicembre i bimbi potranno incontrare Babbo Natale nel suo ufficio postale, che risponderà alle loro letterine; potranno inoltre, tra le rue medievali, seguire un piccolo percorso dedicato proprio a loro, alla scoperta del borgo e degli angoli caratteristici. Per tutti invece, per immergersi in questo Natale ritrovato dopo la pandemia, ritorna anche il caratteristico mercatino natalizio, tra sapori e idee regalo, in un’atmosfera da sogno che saprà incantare grandi e piccini.

Per informazioni: www.candeloeventi.it/borgo-di-babbo-natale


I prossimi appuntamenti:

I trecento Presepi di Postua!

Quella di Postua, nel Biellese orientale al confine con la Valsesia, è probabilmente la più grande rassegna italiana di presepi, in rapporto al numero degli abitanti. Tutte le famiglie del paese si impegnano in questa tradizione preparando quasi trecento presepi nel suggestivo centro storico e nelle frazioni, con allestimenti nei portoni, nelle fontane e nei corsi d’acqua. Sono previste animazioni con un trenino, un Babbo Natale per i più piccoli, rappresentazioni teatrali e spettacoli.
L’apertura di quest’anno sarà giovedì 8 dicembre 2022, e saranno visibili fino a venerdì 6 gennaio 2023.

Per informazioni: Tel. 015 760303 / 015 7690006 (Municipio).

 

c.s. - c.c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore