/ Economia

Economia | 11 luglio 2019, 06:00

Fortuna e abilità nei giochi di carte. Cosa conta di più?

Ha sempre destato molta curiosità capire quale sia l’ingrediente chiave nei giochi di carte online. Si tratta di abilità, o fortuna?

Fortuna e abilità nei giochi di carte. Cosa conta di più?

Ha sempre destato molta curiosità capire quale sia l’ingrediente chiave nei giochi di carte online. Si tratta di abilità, o fortuna? Questo dubbio emerge ancora più forte quando si pensa ai casinò. Infatti, lo stereotipo del casinò è associato ad uno spazio in cui ogni mossa vincente durante la giocata dipenda esclusivamente dalla fortuna.

Questa idea, o questo preconcetto legato ai casinò che si perpetra da decenni, attanaglia soprattutto i giocatori, che sono i veri protagonisti delle partite, e che spesso e volentieri puntano timorosi, con la forte speranza che la fortuna li accompagni.

Le abilità contano e non poco.

I più rinomati giocatori di carte online si scontrano furiosamente con l’idea che sia la mera fortuna a determinare le sorti del gioco, altrimenti non si spiegherebbe perché a scalare le classifiche dei più forti siano quasi sempre gli stessi giocatori.

La fortuna infondo si basa su un gioco di probabilità, e se l’esito di un torneo fosse determinato solo da questa, al tavolo dei vincitori siederebbero ogni volta persone diverse. Quindi le abilità sono fondamentali per l’andamento di una partita. Se prendiamo in considerazione il poker, risulta chiaro che le chance di vincere aumentano di gran lunga con delle buone carte da giocare, e ‘’l’arte del bluff’’ per quanto efficace, non è una tecnica che garantisce sempre la vittoria.

Avere chiara una strategia

Un pokerista esperto però, è consapevole dell’importanza di ‘’piccole grandi ‘’ strategie da seguire, che si sostanziano nel: conoscere l’avversario che si ha di fronte, interpretarne le intenzioni, conoscere la combinazione del poker che non contenga il Re, ogni mano standard e non standard, e in ultimo ma non per importanza, avere una pallida idea degli studi probabilistici e matematici che regolano l’andamento di un torneo.

Skill e fortuna, le facce della stessa medaglia

Per valutare quanto in realtà contano le prestazioni del singolo giocatore, alcuni scienziati hanno analizzato scrupolosamente l’esito di uno dei più importanti tornei di poker, il risultato della ricerca mette in luce come abilità e fortuna viaggiano su binari paralleli in ordine di efficacia ed importanza, poiché ‘’dove non arriva l’una, arriva l’altra’’.

Perciò, può capitare di avere una mano di gioco del tutto sfortunata, ma è in quel momento che i giocatori di spessore non si lasciano ingannare dall’idea di aver già perso, e sfoderano quelle che sono le loro capacità, come ad esempio il bluff, e tecniche di introspezione psicologica rivolte all’avversario per rendergli ostica la partita. L’esempio fatto poc’anzi non è vero solo per il poker, ma è valido anche per tutti gli altri tipi di giochi di carte online. I giocatori appassionati infatti sanno che è chiaramente fattibile riuscire a ovviare ad una pessima mano di gioco grazie ad una strategia vincente!

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore