Cronaca - 29 aprile 2023, 07:07

Schiacciato tra due mezzi pesanti: morto camionista 48enne

Lutto in bassa Valsesia dopo un tragico incidente costato la vita a un uomo nato a Gattinara.

Schiacciato tra due mezzi pesanti: morto camionista 48enne

Sconcerto e dolore, in bassa Valsesia, per la tragica fine toccata a un trasportatore 48enne, Stefano Sainaghi, nato a Gattinara e residente prima a Romagnano e da qualche tempo a Prato Sesia.

L'uomo è rimasto schiacciato tra due mezzi pesanti nell'area carico merci del polo logistico dell'Esselunga di Limito Pioltello, alle porte di Milano. Dipendente di una ditta di trasporti, Sainaghi era al lavoro per un carico di merce. Secondo i rilievi della Polizia stradale, intervenuta per le indagini, dopo essere sceso dal mezzo pesante, non avrebbe posizionato i cunei di blocco delle ruote prima di iniziare le operazioni di carico e, quando ha notato che il mezzo iniziava a muoversi, ha cercato invano di fermarne l'avanzata. In pochi secondi è rimasto schiacciato tra il camion e il rimorchio, riportando un violento trauma cranico che ne ha causato il decesso.

Un drammatico incidente per il quale il gruppo Esselunga, in una nota, ha espresso profondo cordoglio, mentre dai rappresentanti dei sindacati di categoria è arrivata la richiesta di fare chiarezza sulla dinamica. La salma dello sfortunato lavoratore è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria dalla quale si attende il via libera per il funerale.

redaz

SU