Cronaca - 24 novembre 2022, 20:14

Tormenta la ex con pedinamenti e telefonate. In arresto per stalking

L'uomo è stato portato in carcere dalla Squadra Mobile della Questura di Vercelli.

Tormenta la ex con pedinamenti e telefonate. In arresto per stalking

Nonostante fosse destinatario di un provvedimento di ammonimento da parte del Questore, ha continuato a tempestare la ex con messaggi e pedinamenti. Così, alla fine, sono scattate le manette per un uomo, portato al Billiemme con l'accusa di stalking. 

Una vicenda che, alla vigilia della giornata contro la violenza sulle donne, riporta d'attualità i delitti perseguiti attraverso la legge Codice Rosso. 

Il provvedimento restrittivo nei confronti dell'uomo, gravemente indiziato del reato di atti persecutori nei confronti della ex compagna, è stato eseguito giovedì. 

Nonostante gli fosse stato notificato pochi giorni fa un ammonimento per atti persecutori previsto dall’art.8 del D.L. n. 11/09 da parte del Questore di Vercelli con il quale veniva invitato redarguito a desistere dalle condotte gravemente vessatorie nei confronti della donna, lo stesso ha perseverato tempestandola di telefonate, messaggi minatori e pedinamenti.

In seguito agli immediati accertamenti investigativi svolti dalla Squadra Mobile e alle loro risultanze, la Procura della Repubblica ha chiesto e ottenuto dal Giudice per le indagini preliminari la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti.

Il provvedimento è stato eseguito nel pomeriggio odierno da personale della Squadra Mobile che, dopo aver rintracciato l’uomo ed espletato le formalità di rito, lo ha associato presso la locale Casa Circondariale. 

Ti potrebbero interessare anche:

SU